Rugby: prima vittoria esterna per il Gorima Trepuzzi nei play off

Nella prima gara del girone di ritorno arriva la prima vittoria lontano dalle mura amiche per il Gorima Salento XV. Una gara che ha visto i salentini portare a casa cinque punti che rimpinguano la classifica e fanno ben sperare per il futuro

Foto di repertorio.

Nella prima gara del girone di ritorno arriva la prima vittoria lontano dalle mura amiche per il Gorima Salento XV. Una gara che ha visto i salentini portare a casa cinque punti che rimpinguano la classifica e fanno ben sperare per il futuro.

Primo tempo: Il GORIMA parte a mille e nei primi venti minuti domina gli avversari realizza tre mete al 5° con il mediano di mischia Nestola Michele che sciaccia oltre la linea dopo una dirompente maul, al 14° un azione corale porta l'ala Miglietta a realizzare i cinque punti e al 19° ancora su un carrettino da touche la terza linea Di Summa va in meta, uno neo nessuna trasformata, a questo punto sembra fatta ed invece un errore di valutazione tattica porta i padroni di casa a realizzare una meta al 21°, la partita ora è equilibrata il Santa Maria prende coraggio, la mischia ordinata del Trepuzzi non è solida come in altre occasioni e al 35° cede nelle prossimità della propria linea di meta e l'arbitro assegna la meta di punizione ai campani, solo un punto divide le due squadre a fine del primo tempo, 14 a 15. 

Secondo tempo pronti via e il Santa Maria segna in mezzo ai pali e passa in vantaggio per 21 a 15, il gioco diventa frammentario, il primo caldo inizia a farsi sentire sulla prestazione dei giocatori in campo, finalmente l'estremo D'oria che a causa di problemi fisici era stato un po’ in ombra fino a quel momento si inserisce al momento opportuno su una bella azione di squadra e realizza la meta del 21 a 20, il GORIMA sbaglia due calci piazzati che avrebbero potuto portare al sorpasso, ma al 35° un'altra incursione di D'Oria su una punizione battuta velocemente porta lo stesso a realizzare la meta del sorpasso, poi gli ultimi minuti si giocano costantemente nella metà campo dei campani e scorrono senza patemi d'animo per i salentini.

Risultato finale 21-25 .

A fine partita Carlo Calavita dischiarato: "Abbiamo giocato una partita strana dominata tatticamente nei primi venti minuti, poi si è voluto provare a variare modo di giocare in alcune situazione statiche dando l'opportunità ai locali di rientrare in partita, comunque l'obiettivo che ci eravamo posto, vincere e portare a casa i 5 punti è stato raggiunto e ci permette di preparare l'importantissima gara casalinga di domenica prossima con maggiore convinzione e tranquillità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tigri Bari - Partenope Napoli 16 - 20 (1-3) Ragusa - Regio Calabria 40 - 38 (6-6) S. Maria Capua V. - GORIMA Trepuzzi 20 - 25 (3-5) Classifica: Partenope 27, Ragusa 21, Reggio Calabria 20, GORIMA 14, Tigri Bari 5; S. Maria C. V. 2,

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "La moneta da 1 euro non c'è più nel carrello". E lui chiama la polizia

  • Infezione da Covid-19: sono 56 i casi positivi nel Salento, 6 a Lecce

  • Nessuno stupro a Gallipoli: falso allarme, i due appartati prima del collasso

  • Cade dagli scogli in un punto impervio, ferito recuperato con l'elicottero

  • Covid, quattro casi e un decesso nel Leccese. Movida: controlli straordinari

  • Tragedia in ospedale: si lancia dal quarto piano, muore donna 73enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento