Mercoledì, 16 Giugno 2021
Sport

Salento Dragons in campo per il memorial “Davide Cozzoli”

Appuntamento a Monteroni col football americano e la compagine salentina, che affronterà gli 82’ers Napoli. Il portavoce Serrano annuncia l’inserimento nella formazione senior anche di due atleti, uno del Togo e l’altro del Ghana

MONTERONI - Al “Comunale” di Monteroni va in scena il “1° Memorial Davide Cozzoli”, un test match fra i Salento Dragons e gli 82'ers Napoli. Nel Salento si inizia a respirare aria di football americano anche nel 2012. Dopo la preparazione atletica terminata a fine ottobre, è arrivato il momento per la squadra senior dei Salento Dragons di giocare la loro prima amichevole pre-season dell'anno.

Domenica 29 gennaio andrà in scena il memorial in onore di un giocatore brindisino prematuramente scomparso - che prevede, alle ore 15, un incontro di Flag Football (disciplina del Football americano priva di contatto) fra le compagini giovanili dei Salento Dragons ed i Delfini Taranto; successivamente, alle 16.30, è previsto il kick-off (calcio di inizio) del match amichevole che vedrà affrontarsi la squadra di casa contro la formazione degli 82'ers Napoli.

L'incontro sarà di notevole importanza, sia per valutare il lavoro svolto finora dagli atleti e dal coaching staff di entrambe le squadre in vista dell'inizio del campionato italiano di football americano previsto per il prossimo 19 febbraio, sia per la presenza della compagine napoletana, accompagnata dal suo presidente Gaetano Genise, che lo scorso 15 dicembre è stato il primo membro di una squadra italiana di football a partecipare al lancio della monetina di una partita ufficiale di Nfl (il massimo campionato americano), fra i New York Jets e i Kansas City Chiefs, davanti ad un pubblico di 110 mila spettatori ed in mondovisione.

Al termine dell'incontro inoltre il miglior giocatore del match (Mvp) è stato premiato dall'ex Defensive End della nazionale italiana di football americano vincitrice del campionato europeo del 1987, Arturo Catanzaro. Il portavoce, Mauro Serrano, precisa: “Quest’anno i Salento Dragons sono molto cresciuti; infatti oltre alla nascita delle due compagini giovanili under 15 ed under 18, si è molto incrementato l’organico senior”.

“La nostra società – prosegue -, inoltre, ha voluto perseguire la politica dell’integrazione sociale inserendo nella formazione senior un cittadino del Togo (Abubakar Mawia) ed un cittadino del Ghana (Mohamed Adam) che domenica 29 gennaio disputeranno il loro primo incontro di football americano vestendo i colori dei Salento Dragons. La prospettiva per il campionato nazionale 2012 è rosea: il primo obiettivo sarà il passaggio ai play-off. Nel nostro girone vi sono avversari abbordabili, ancorché coriacei: Patriots Bari, Achei Crotone e Green Hawks Barletta”.

C’è la convinzione che al comunale di Monteroni il caloroso pubblico, che accompagna i Salento Dragons da quattro anni a questa parte, farà sentire alla sua squadra tutto il suo entusiasmo e la sua passione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salento Dragons in campo per il memorial “Davide Cozzoli”

LeccePrima è in caricamento