Sport

Football americano, Dragons e Vibrie a battesimo da Perrone

A Palazzo Carafa la presentazione del team maschile e di quello femminile, unico nel suo genere in tutto il meridione d'Italia. La disciplina sportiva di importazione statunitense fa proseliti anche nel Salento

Una gara dei Dragons della scorsa stagione.

LECCE - Sono state presentate oggi a Palazzo Carafa, alla presenza del sindaco Paolo Perrone, le formazioni salentine di Football americano: i Salento Dragons, la compagine maschile reduce da un ottimo campionato italiano di football americano a 9 e le Vibrie, primo e unico team al femminile del meridione d'Italia, pronte a partecipare al campionato nazionale. 

“Mi hanno colpito molto – ha detto il primo cittadino leccese – la passione e l’impegno che ci mettono ragazzi e ragazze per una disciplina sportiva poco diffusa. Il football americano l’ho conosciuto soprattutto grazie all’amicizia con alcuni giocatori che hanno indossato la maglia della Nazionale italiana. E’ uno sport bello e affascinante, per questo invito i miei concittadini ad andare a vedere le partite dei Salento Dragons: sono sicuro che si faranno rispettare disputando un ottimo campionato”.   
 
Intanto, il prossimo 20 ottobre i Salento Dragons si recheranno a Vienna per prendere parte ad una prestigiosa amichevole con la squadra Senior dei Vienna Vikings, vincitori Eurobowl negli anni 2004, 2005, 2006, 2007. Per l’occasione saranno accolti dal sindaco della capitale austriaca. Non solo sport, ma anche sociale. Dodici giocatrici della squadra femminile delle Vibrie faranno da testimonial nel calendario 2013 della Lilt. 
 
Alla conferenza stampa, oltre al sindaco Paolo Perrone, hanno preso parte il presidente della società Salento Dragons Roberto Vitale, allenatore delle formazioni under 15 e 18 e delle Vibrie, il coach della difesa Pasquale Pulli e alcuni rappresentanti della squadra maschile e della nuova formazione femminile.
 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Football americano, Dragons e Vibrie a battesimo da Perrone

LeccePrima è in caricamento