Sport

Salento tour, il ruggito dei campioni: Bergamo e Boellis conquistano la "città dei fiori"

Lasciata Taurisano la carovana del Salento tour si sposta di una manciata di chilometri e fa tappa a Taviano (per la Ten run), undicesima e terzultima gara del circuito che ha portato i podisti in giro per i comuni e le strade più belle della penisola salentina

LECCE – Il ruggito del campione. Lasciata Taurisano la carovana del Salento tour si sposta di una manciata di chilometri e fa tappa a Taviano (per la Ten run), undicesima e terzultima gara del circuito che ha portato i podisti in giro per i comuni e le strade più belle della penisola salentina. Un viaggio fatto di sport e grandi emozioni, grazie all’instancabile e perfetto lavoro della Fidal di Lecce, Cronogare e delle società podistiche del tacco d’Italia. Nella “città dei fiori”, sono stati oltre 500 gli atleti al via sulla distanza classica dei dieci chilometri, tra viuzze tortuose, strade di campagna e piazze dove il tempo sembra essersi fermato. A rendere ancora più bella la domenica il clima dal sapore primaverile.

Nella distanza classica dei dieci chilometri a imporsi, ancora una volta, come sette giorni fa a Taurisano, è Cristian Bergamo con il tempo di 33.35. Il campione di Calimera, dotato di classe cristallina e grandi doti fisiche, sta recuperando la forma migliore in vista dei prossimi appuntamenti e della prossima stagione, dopo un anno che lo ha visto spesso trionfare anche in pista. Arrivo in solitario per l’atleta del Cus Lecce, che sin dalle prime battute è sembrato poter dominare la gara. Dietro di lui Antonio Vitali dell’Atletica Capo di Leuca con un ottimo 33.54. Terzo gradino del podio per Emanuele Capasa dell’Asd Us Sanfront (34.36). Tra le donne successo di un’altra campionessa abituata a conquistare medaglie trionfi: Luana Boellis. La fuoriclasse dell’Atletica Gallipoli ha chiuso in 38.52, precedendo Manola Ponzetta dell’Atletica Capo di Leuca (40.56) e la giovane e promettente Francesca Mele del Club correre Galatina (41.57).

In classifica generale (categorie SM40-45-50) conferma la propria leadership Giuseppe Piccirillo, campione della Tre Casali giunto ottavo al traguardo di Taviano (primo della categoria SM40) con il tempo di 35.34. Tra le società a contendersi il podio Il Club correre Galatina, L’Asd Puc Salento e la tre Casali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salento tour, il ruggito dei campioni: Bergamo e Boellis conquistano la "città dei fiori"

LeccePrima è in caricamento