Santantonio trionfa nella Coppa Acisport rally nazionali di classe A6

L'ufficializzazione è arrivata nei giorni scorsi con la pubblicazione della classifica finale che ha sancito il successo nella serie interregionale promossa dalle delegazioni Acisport di Basilicata, Molise e Puglia

Santantonio-Alduina (L. D'Angelo) Salento '15.

CASARANO - Mauro Santantonio è il vincitore della Coppa Acisport rally nazionali di classe A6 nel Campionato rally & velocità edizione 2015. L’ufficializzazione è arrivata nei giorni scorsi con la pubblicazione della classifica finale che ha sancito il successo nella serie interregionale promossa dalle delegazioni Acisport di Basilicata, Molise e Puglia del 37enne pilota casaranese.

Grazie a una costanza di rendimento, si è assicurato la più alta posizione  tra  i concorrenti in gara su vetture preparate con cilindrata geometrica compresa tra i 1400 e i 1600 cc, concludendo così nel migliore dei modi la stagione agonistica 2015 che lo ha visto anche in bella evidenza del Trofeo rally nazionali di 5^ zona dove ha colto il secondo posto di categoria a solo mezzo punto dal vincitore.

Santantonio è arrivato al prestigioso risultato che è coinciso col suo primo titolo conquistato in carriera,  partecipando a quattro delle cinque gare previste dal calendario, raggranellando in totale 27 punti, 12 in più rispetto al suo più immediato inseguitore.

Gare molto dure dove ha dato dimostrazione di crescita sfruttando al meglio sia l’esperienza fatta nei primi tre anni di gare e sia le potenzialità della velocissima Peugeot 106 Maxi messagli a disposizione per tutto l’anno dal team Im Promotorsport con cui ha sempre pianificato ogni impegno. In ogni gara ha incontrato avversari molto forti con molta più esperienza e che conoscevano i percorsi meglio di lui e si è sempre impegnato per lottare ad armi pari.

 “Non potevo sperare in un miglior epilogo di stagione – ha commentato entusiasta l’alfiere salentino - . A inizio anno siamo stati sfortunati ma dal Salento in poi abbiamo lavorato duro e i risultati sono arrivati. Sono felicissimo sia per me che per il team, abbiamo costruito una grande stagione  e non avrei mai immaginato che potesse finire in questo modo con un successo e un secondo posto nei campionati a cui ho preso parte. L’obiettivo era far bene ma non pensavamo di poter essere competitivi fino al punto di poterci giocare due titoli. Devo molto a Ignazio Megna che mi ha sempre messo a disposizione una macchina veloce e affidabile e ai miei navigatori Massimiliano Alduina e Marco Scorrano che in ogni occasione mi hanno sempre saputo dare la carica giusta”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mauro Santantonio ritirerà il meritato riconoscimento alla presenza delle autorità sportive nazionali e regionali sabato 27 febbraio presso il ristorante “Il Fagiano” a Selva di Fasano (Brindisi) durante la serata di premiazione dei Campionati di automobilismo 2015 di Basilicata, Molise e Puglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Giovane turista fa il bagno e sul fondale ritrova bacino in ceramica del XIV secolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento