Violazione dei regolamenti: ammenda per il Lecce, squalificato l'ex Jeda

Le contestazioni si riferiscono al passaggio del brasiliano dal club salentino al Novara, nel 2011. Sia la società che il calciatore hanno scelto il patteggiamento, mentre la posizione dell'ex presidente Semeraro sarà valutata in seguito

Sulla destra, Jeda in ritiro con il Lecce.

ROMA - La Commissione disciplinare nazionale della Figc, presieduta oggi da Claudio Franchini, ha inflitto una serie di sanzioni nei confronti di club, dirigenti, calciatori e agenti – 29 posizioni in tutto –per violazione del Codice di giustizia sportiva e del regolamento per gli agenti dei calciatori. Le contestazioni riguardano irregolarità in alcune operazioni di mercato, come quella che portò il brasiliano Jeda dal Lecce al Novara, nell’estate del 2011.

Il club salentino e il calciatore, deferiti il 30 settembre scorso insieme all’ex presidente Pierandrea Semeraro, hanno scelto di patteggiare. Il Lecce è stato condannato per responsabilità diretta al pagamento di 2mila 668 euro, mentre per il brasiliano è stata disposta una squalifica di un mese e dieci giorni di e un’ammenda di 8mila euro: a Jeda - e al Novara - è stato contestato il fatto di essersi avvalso dell’assistenza e dell’intermediazione di Alessandro D’Amico, privo di regolare licenza. Sia Jeda che la società piemontese si avvalsero poi anche di Andrea D’Amico, socio della società Pdp srl di cui Alessandro D’Amico era collaboratore, per la stipula del contratto, generando così una situazione di conflitto di interessi in cui gli intermediari rappresentavano allo stesso tempo le controparti contrattuali.

Pierandrea Semeraro deve rispondere di non si sarebbe curato di indicare il nome dell’agente Martorelli, di cui pure il club si era avvalso, nel contratto stipulato con l’attaccante brasiliano. La sua posizione, insieme a quella di altri deferiti, tra cui lo stesso Martorelli, Alessandro D'Amico, Pederzoli, il Bologna e il suo legale rappresentante, Sergio Porcedda, veranno valutate in seguito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Leggi il dispositivo in Pdf

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripresa del virus in provincia di Lecce: 33 i positivi, tra questi bimbo di 4 mesi

  • Schianto frontale in moto contro un'auto: muore 54enne, grave una donna

  • Trascina la figlia per l'orecchio, i clienti del bar si ribellano e finisce a botte

  • Coronavirus in Puglia: nove positivi, cinque nel Salento fra cui anziano di una Rsa

  • Sospetta violenza sessuale: 20enne con forti dolori denuncia stupro

  • Emergenza coronavirus, registrati altri tre casi di positività in provincia di Lecce

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento