Sbv Galatina dà filo da torcere ma alla fine la spunta Perle di Puglia Casarano

Mister De Vitis ha mandato in campo la formazione titolare con Nicolazzo al palleggio, Guerrieri suo opposto, Anastasia e Fracasso al centro, Romano e Forte in posto quattro e Quaranta libero

La storia delle prime due partite di campionato del Perle di Puglia Casarano sembra essere stata scritta dallo stesso regista che, a quanto pare, è mosso dalla voglia di mettere a dura prova le coronarie dei tifosi rosso-azzurri.
Ieri si è rivissuto lo stesso copione di sette giorni prima: un primo set inguardabile, un secondo set con rimonta miracolosa e, infine, terzo e quarto parziale vinti con apparente facilità consentendo ad Anastasia e co. di occupare le posizioni di vertice della classifica a punteggio pieno.
In un palazzetto stracolmo e festante per l’esordio stagionale casalingo dei rosso-azzurri, la Sbv Galatina ha dato filo da torcere ai padroni di casa che, anche questa domenica, hanno saputo reagire e tirarsi fuori da una situazione alquanto scomoda solo quando si sono trovati con le spalle al muro.
Mister De Vitis ha mandato in campo la formazione titolare con Nicolazzo al palleggio, Guerrieri suo opposto, Anastasia e Fracasso al centro, Romano e Forte in posto quattro e Quaranta libero. Nell’altra metà del campo un Galatina ben messo in campo da Mister Monaco con Colazzo e Vantaggio sugli scudi.
Il match si apre con gli ospiti vogliosi di fare lo sgambetto ai più quotati avversari che senza strafare e approfittando di un Perle di Puglia Casarano annebbiato e poco lucido si sono trovati in vantaggio facendo loro il primo set con il punteggio di 25-20.
Nel secondo parziale, la musica non cambia: i rosso-azzurri continuano a commettere errori e il Galatina con un gioco lineare e senza sbavature si trova a condurre anche in questo parziale. Mister De Vitis prova a scuotere i suoi lanciando nella mischia il giovane Azzella al posto di uno spento Romano: galeotto fu il cambio! Quando il tabellone segna il punteggio di 23-19 per gli ospiti i rosso-azzurri si svegliano dal torpore visto fino a quel momento e con una serie al servizio del neo-entrato Azzella ribaltano il risultano e pareggiano i conti chiudendo il parziale con un ace (25-23).
Rinfrancati dalla rimonta, i padroni di casa ritornano in campo con un piglio diverso che gli consente di condurre sin dall’inizio il terzo set gestito con facilità (25-15) e di tirarsi fuori da una situazione scomoda nel quarto parziale (che li vedeva sotto 9-7) portato a casa con il punteggio di 25-17.
Due vittorie, sei punti ma un gioco che ancora non convince: c’è tempo e voglia di migliorare ma occorre farlo quanto prima perché lì in alto si inizia a sgomitare duramente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

COMUNICATO STAMPA PERLE DI PUGLIA CASARANO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento