Torna la Scalata delle veneri: la maratona nel punto più alto del Salento

L’appuntamento sportivo, a Parabita, è alla sua decima edizione. Prevista anche una versione più “soft” per gli amanti della camminata

Una delle precedenti edizioni.

PARABITA - Torna l’appuntamento estivo della “Scalata delle Veneri” per le strade del borgo e tra i percorsi rurali di Parabita: domenica 23 giugno 2019 si corre la decima edizione. Si inserisce nel cartellone della “Fidal” di Lecce il nuovo appuntamento organizzato per domenica 23 giugno, a Parabita. L’evento è a cura dell’associazione cittadina “Podistica Parabita” presieduta da Antonio Leopizzi.

La gara di circa 10 chilometri è valida come ottava tappa del circuito podistico “Salento Tour 2019” e si snoderà tra il Centro storico, il “Parco Archeologico delle Veneri” (caratterizzato dalla presenza Grotta delle Veneri), la “Collina di Sant’Eleuterio” (200 metri sul livello del mare, punto più alto del Salento) e la macchia mediterranea con vista panoramica sul mare.

La manifestazione prevede la presenza di centinaia di podisti. Il ritrovo è fissato per le 7 di domenica in via Coltura, nei pressi del parco comunale.  La partenza è prevista alle ore 8,45 da via Vittorio Emanuele II. Alla manifestazione è abbinata una camminata veloce non competitiva di 7 chilometri per cittadini e praticanti del walking per la quale non è prevista nessuna classifica. L’iniziativa è organizzata dall’Asd Walking Parabita” con partenza alle ore 8,45, sempre da Via Vittorio Emanuele II.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’incredulità a Casarano: "Insospettabile, potrebbe allora accadere a chiunque”

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

  • Omicidio di Lecce. La criminologa: “Obiettivo dell’assassino entrambi i fidanzati”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento