Domenica, 20 Giugno 2021
Sport

Nuoto in acque libere, conclusa la seconda tappa: bracciate e trofei a Porto Cesareo

Prosegue il campionato interregionale organizzato dalla società sportiva Snalsea. Prossimo appuntamento a Otranto il 22 luglio

PORTO CESAREO – Un mare di passione nelle acque di Porto Cesareo dove tra bracciate e divertimento nell’ultimo fine settimana si è svolta  la seconda tappa interregionale del campionato di nuoto in acque libere, organizzato dalla società sportiva Snalsea e il coordinamento dell’Aics-Fitri.

L’appuntamento sportivo si è svolto nello specchio d'acqua antistante il Lido Conchiglia Azzurra e a garantire lo svolgimento in massima sicurezza ci hanno pensato i soci e i cani da salvataggio dell'associazione  Scisar, la scuola cinofila italiana soccorso acquatico e ricerca, guidata dal presidente e istruttore Marco Scialpi, in collaborazione con il personale della la guardia costiera di Porto Cesareo, il nucleo soccorso acquatico dei vigili del fuoco di Lecce e Brindisi, oltre al comitato di gestione dell’Area marina protetta di Porto Cesareo.

Le gare si sono svolte nella mattinata di sabato e i vincitori assoluti, nell’ambito del percorso marino per una distanza di 5 chilometri, sono stati nell’ordine Stefano Petra (primo classificato), Giuseppe Ventaglini (secondo posto), e Paolo Agrusti (terzo posto) tutti atleti del team Otrè per la sezione maschile. Mentre per la categoria femminile prima classificata Stefania Colaianni (Cus Bari), secondo posto per Valeria Quiete (team Otrè) e terzo posto per Maria Cosoli (Sport Club Bari). La cerimonia di premiazione si è svolta con la consegna di medaglie e trofei da parte del presidente nazionale di Aics, associazione italiana cultura e sport, Bruno Molea.

Dopo la competizione di Porto Cesareo di delineano anche le altre tappe del campionato di nuoto in acque libere che lungo il litorale salentino prevede ora le tappe di Otranto (22 luglio), Santa Maria al Bagno di Nardò (6 agosto) e l’appuntamento con il campionato nazionale del 2 e 3 settembre a Torre Mozza di Ugento. In queste due ultime tappe di Santa Maria e Torre Mozza si svolgerà contestualmente  anche il campionato nazionale Swimaq che vedrà impegnati gli atleti sia nelle discipline di nuoto sia in quelle di corsa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuoto in acque libere, conclusa la seconda tappa: bracciate e trofei a Porto Cesareo

LeccePrima è in caricamento