B1: Cuore di Mamma Cutrofiano sempre più solitario in testa

La formazione salentina in testa al girone a +4 su Aprilia ed Altino e +7 su Casal de Pazzi. Grande vittoria per 3 a 0 contro la Giovolley Aprilia

Cutrofiano – Uno spettacolo nello spettacolo la gara di ieri delle Pantere del Cuore di Mamma Cutrofiano, che ottengono una stupefacente vittoria nel Big Match della ventesima giornata del campionato di Serie B1 contro le rivali della Giovolley Aprilia, squadra seconda in classifica. Risultato netto in favore della squadra allenata da Mister Carratù che con una grande prestazione liquida in poco più di un’ora la formazione ospite con un 3-0 (25-17, 25-23, 25-22) concedendo poco e niente alla formazione laziale.

Uno spettacolo vedere il Palacesari gremito in ogni ordine di posto a “spingere” le Pantere verso una meritatissima vittoria che permette cosi al Cuore di Mamma di allungare sulle dirette inseguitrici portandosi in classifica a +4 su Aprilia ed Altino e +7 sul Casal de Pazzi. Spettacolare anche la gara condotta in maniera impeccabile da Capitan Vincenti, al rientro dopo il lungo infortunio, e compagne che non si son lasciate sfuggire la ghiotta occasione di “accellerare” e rafforzare la leadership del girone a sei giornate dal termine della regular season.

La formazione allenata da Mister Carratù e dal suo vice Progna ha domato le avversarie dando l’impressione di avere sempre in mano il pallino del gioco, grazie anche ad una grande prestazione corale che ha fatto esplodere di gioia il caloroso pubblico del Palacesari! Certo è che Aprilia arrivava nel Salento con la volontà di fare lo “scherzetto” alle nostre Pantere, cosa che però non è riuscita visto l’esito finale del match, ma passiamo subito alla gara, Mister Carratù ritrova il suo centro Viviana Vincenti inserendola sin da subito nel sestetto titolare, insieme al nostro Capitano nello starting six troviamo l’altra centrale Fabiana Antignano, a smistare palloni la nostra Francesca Saveriano, a difendere tutto il nostro libero Giorgia Faraone, a “picchiare” sui “molten” invece le due bande Jessica Panucci ed Adriana Kostadinova e la nostra fuorimano Emanuela Morone.

Mister Federici, tecnico dell’Aprilia, schiera in campo Gatta e Liguori laterali, Centi e Caponi al centro, Gobbi opposta, Quiligotti libero e Licata in cabina di regia; si parte, ad arbitrare la gara la coppia Spartà e Micali, ore 17.00 fischio d’inizio, via al primo set. Il Cuore di Mamma parte forte, davanti ad una splendida cornice di pubblico, facendo capire fin da subito che nel fortino del Palacesari non sarà mai facile per nessuno, Panucci e compagne allungano subito sul 9-4 e 12-6, la squadra gira alla grande e le bocche di fuoco armate da Saveriano mettono a terra fendenti letali nel campo dell’Aprilia; si arriva sul 20-12 con mister Federici che prova con i due time out a scuotere la sua squadra, ma le pantere hanno fretta di chiudere il set e cosi, con un attacco di Emanuela Morone, mettono in cassaforte il primo tassello per raggiungere l’obiettivo prefissato ad inizio gara.

Ricomincia la gara, via al secondo set, non bisogna abbassare la guardia in quanto di fronte ci sta la seconda forza del campionato, Mister Carratù lo sa bene e tiene alta la concentrazione delle sue Pantere; il Cuore di Mamma prova ad imporre il proprio gioco come nella parte iniziale del primo gioco portandosi sul 7-5, 13-9, le laziali provano a reagire accorciando sul 16-15 ma vengono rintuzzate dal gioco della squadra di casa che si porta nuovamente sul 21-18.

La posta in palio per entrambe le formazioni è altissima e la reazione dell’aprilia arriva accorciando sul 22-20 e raggiungendo le pantere sul 23-23. Il calore del pubblico e la voglia di conquistare anche il secondo set porta le pantere del Cuore di Mamma, prima con un diagonale di Kostadinova e poi con una gran Pipe di Panucci, che fa letteralmente esplodere il Palacesari, a chiudere il secondo parziale in proprio favore, questa volta per 25-23. Adesso è il momento, bisogna continuare a giocare con il ritmo e l’intensità messa in campo nei primi due set, Aprilia nel terzo set entra in campo tentando il tutto per tutto per recuperare il match, il Cuore di Mamma però ha già nel mirino il traguardo e la parità dura fino all’8-8, Sotto i colpi di Panucci la difesa laziale non tiene e le pantere allungano sul 14-11 mantenendo lontane le avversarie, si arriva sul 19-16 Aprilia prova a dare il “colpo di coda” ma Faraone e compagne sono attente e non lasciano cadere nulla, siamo sul 21-18, ma Liguori(top scorer del match con 18 punti) non ci sta a perdere e porta le sue compagne ad un’insperata rimonta, 22-22.

Mister Carratù mantiene la calma e trasmette la lucidità giusta alle sue ragazze che dopo il time out ritornano a graffiare portandosi sul 24-22, un ultimo punto spettacolare con due grandi difese di Antignano ed una di Kostadinova portano la nostra regista Saveriano a servire Emanuela Morone(miglior realizzatrice per le Bianco Azzurre insieme a Panucci con 13 punti) che con un gran colpo mette a terra il pallone del 25-22 e fa letteralmente esplodere di gioia il pubblico del Palacesari! Che gara signori, che spettacolo, un 3-0 contro una delle dirette rivali che va ad aggiungere un altro tassello al capolavoro che fin qui hanno fatto le nostre Pantere, un’altra partita è stata messa in cassaforte ed il Cuore di Mamma si porta cosi a 49 punti in classifica, frutto di 17 vittorie stagionali e solo 3 sconfitte,ma mancano ancora 6 giornate, bisogna rimanere con i piedi per terra e lavorare ogni giorno come è stato fatto fin qui da tutti atlete staff e perchè no, anche addetti ai lavori. Adesso, dopo le bella prova contro l’Aprilia si ritorna in palestra, pensando da subito alla prossima trasferta di Catania. Sono state davvero grandi le nostre Pantere!

TABELLINO GARA CUORE DI MAMMA CUTROFIANO vs GIOVOLLEY APRILIA 3-0 (25-17, 25-23, 25-22) minuti di gioco (22′, 28′, 27′) CUORE DI MAMMA CUTROFIANO: Kostadinova 8, Panucci 13, Saveriano 4, Antignano 7, Morone 13, Faraone(lib) 1, Maizza 1, Vincenti 12, Bellapianta, n.e. Beltrando, Matichecchia, Marra. All. Carratù 2All Progna GIOVOLLEY APRILIA: Centi 4, Peluso, Gobbi 14, Quiligotti(lib), Licata 1, Caponi 2, Liguori 18, Garofalo, Gatta 3, n.e Zannoni, Chillon. All. Federici CUTROFIANO: Battute sbagliate 6, Aces 2, Muri 6, Ricezione 75% positiva 48% perfetta, attacco 41% GIOVOLLEY APRILIA: Battute sbagliate 10, Aces 2, Muri 5, Ricezione 66% positiva 40% perfetta, attacco 35% Rivedi la gara: https://www.salentovideo.it/index.php?option=com_content&view=article&layout=edit&id=56 foto: Focale #staytuned #season #serieb1 #martinucci #cuoredimamma #pantere #volley #palacesari

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

COMUNICATO STAMPA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento