Sport Taviano

Stilcasa vince in tre set a Crema e sfata un tabù

Taviano vince 3-0 a Crema, sfata un tabù e restituisce ai lombardi la sconfitta interna patita in occasione della gara di andata. Per i giallo-rossi è la prima vittoria in campionato sul parquet crema

Taviano vince 3-0 a Crema, sfata un tabù e restituisce ai lombardi la sconfitta interna patita in occasione della gara di andata. Per i giallo-rossi è la prima vittoria in campionato sul parquet cremasco, vittoria che fa il pari con quella ottenuta invece in Coppa Italia, sempre al PalaBertoni, col punteggio di 3-1 due anni fa di questi tempi (era l'11 gennaio 2006).

La partita. Sono gli ospiti ad indovinare la migliore partenza, e non solo perché è proprio Taviano a siglare il punto d'avvio. Chocholak e soci, infatti, si meritano sin da subito quel break necessario per imprimere di giallo-rosso la prima parte del set. Avanti di due lunghezze al primo time out obbligatorio (6-8), i salentini continuano a premere sull'acceleratore, fino a raggiungere il +4 (6-10) col quale tengono a debita distanza i padroni di casa. La sirena suona per la seconda volta, come da regolamento, quando al sedicesimo punto di Taviano i "blues" hanno rosicchiato un paio di lunghezze ai giallo-rossi di Massimo Dagioni (15-16), ma il recupero di Crema rimane opera incompiuta, perché la Salento d'amare piazza un parziale di 5-1 (17-21) che riporta il confronto decisamente sotto l'egida dagli ospiti. I quali si aggiudicano il parziale sul 21-25 finale, dopo aver concesso a Crema la possibilità di annullare una palla-set.

Ad avvio di secondo game a fare la differenza tra le due squadre è il muro che Taviano erge agli attacchi della Premier, con Moretti che dal centro, nel fondamentale, diventa baluardo insormontabile. I salentini conducono per 3-6 e 6-8, salvo subire di lì a poco il ritorno di Crema (12-13). Si combatte punto a punto fino al 14-16 col quale si doppia la boa della seconda sospensione regolamentare. Poi la Stilcasa, come accaduto nel set d'apertura, ottiene ancora sul finale di parziale il massimo vantaggio sugli avversari (17-21 prima; 18-23 subito dopo). Il 25-20 che vale nel match il due a zero parziale della Salento d'amare arriva per iniziativa del centrale Daniele Moretti, che suggella così una personale frazione di gioco vissuta su ottimi livelli.

Taviano parte forte anche nel terzo set. Quando Zanette mette giù il punto numero 9 della Stilcasa, Crema è ancora ferma a quota 3. Ma non sarà un parziale facile per gli ospiti. La Premier Hotels pian piano ritrova stimoli, e soprattutto schiacciate vincenti, al punto di rimontare il gap, riguadagnare la parità sul 13-13 e scavalcare Taviano sul 17-16. E' ancora equilibrio fino al 21-21, con ora l'una ora l'altra squadra a comandare col minimo vantaggio. Un break di Taviano (21-23 con ace di Pinto) ed un contro-break di Crema (23-23) animano il finale di set. Che per gli ospiti si infiamma di gioia quando l'opposto Gabriel Chocholak, firmando il 18esimo punto personale, impone il 25-23 che consegna ai salentini tre punti che valgono oro per mantenere in classifica il passo play-off.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stilcasa vince in tre set a Crema e sfata un tabù

LeccePrima è in caricamento