menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un'altra trasferta senza tifosi. A Catania timori per l'ordine pubblico

La Sicula Leonzio, prossimo avversario del Lecce che gioca al Massimino le sue gare interne, ha comunicato la chiusura del settore ospiti

LECCE - Non che fosse una trasferta agevole, ma se per caso qualche tifoso del Lecce si fosse illuso di poter seguire la squadra impeganata domenica a Catania contro la Sicula Leonzio, sarà meglio che riponga nel cassetto il proprio desiderio. 

Per motivi di ordine pubblico è stata disposta la chiusura del settore ospiti dello stadio Massimino, dove la squadra di Lentini disputa le proprie gare interne a causa dall'inadeguatezza del proprio impianto. Ed è così l'ennesimo divieto nei confronti dei sostenitori giallorossi, compresi i possessori di tessera del tifoso.

La rivalità tra le curve di Lecce e Catania è nota e, tra l'altro, non giovano le polemiche alimentate fuori dal campo da qualche dichiarazione improvvida dell'amministratore delegato dei rossoblu, Lo Monaco. La squadra di mister Liverani, ancora una volta, dovrà quindi fare a meno dei propri sostenitori.

Proprio ieri, nel corso di un confronto tra Lo Monaco e il presidente del Lecce, Sticchi Damiani, voluto dalla Lega Pro per ridimensionare le polemiche, il club salentino ha fatto presente tutto il proprio disappunto per le continue limitazioni che i propri tifosi stanno subendo e che dipendono da decisioni delle autorità di pubblica sicurezza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento