Sulle strade di Magliano un fantastico Cosimo Rucco conquisto il titolo provinciale

Uno straordinario Cosimo Rucco conquista il titolo provinciale sulla distanza dei dieci chilometri nella gara di Magliano. Grande prova dell'atleta dell'Asd Gpdm, capace di fermare il cronometro in 33.03, a poco più di un minuto da Daniele Miccoli (campione dell'Atletica Carovigno), primo al traguardo. Titolo provinciale per Francesca Mele del Club Correre Galatina

LECCE – Il ruggito del leone. Uno straordinario Cosimo Rucco conquista il titolo provinciale sulla distanza dei dieci chilometri nella gara di Magliano, piccola cittadina (frazione di Carmiano) a una manciata di chilometri dal capoluogo salentino, nella Valle della Cupa. Grande prova dell’atleta dell’Asd Gpdm, capace di fermare il cronometro in 33.03 (a una media di 3.22), a poco più di un minuto da Daniele Miccoli (campione dell’Atletica Carovigno), primo al traguardo. Davvero un risultato di prestigio per il campione allenato da Gianmarco Buttazzo, mix di talento e calasse cristallina, che dopo l’ottima prova nella Roma-Ostia (dove ha centrato il personal best sulla distanza della mezza maratona), sta tornando a imporsi sulla scena del podismo in un crescendo di prestazioni e tempi eccellenti. Terzo posto per un altro campione salentino, Cristian Bergamo (dell’Atletica Carovigno), che ha chiuso in 33.35.

Nella terra del Negroamaro, delle Madonne e dell’antico centurione romano Manlio, sono quasi 500 gli atleti al traguardo sulla distanza classica dei dieci chilometri, tra viuzze tortuose, strade di campagna e piazze dove il tempo sembra essersi fermato. Titolo provinciale di categoria anche per Roberto Epifani dell’Abacus Villa Baldassarri (quarto assoluto in 34.12) come Asm; Carmelo Mazzotta della Salento is running per la categoria SM40; Diego Friolo del Cus Lecce per la categoria SM45; Carmine Negro della Podistica Parabita per la categoria SM50; e un ottimo Claudio De Mori dell’Asd Gpdm per la categoria SM55. L’atleta di origini venete, nonostante sia nel pieno della preparazione per la maratona di Torino, ha chiuso 32esimo assoluto in 37.57. Titolo nella categoria SM60 per un altro grane veterano del podismo, Giampiero Carracchia della Salento is running.IMG-20150906-WA0021-2

Tra le donne successo della straordinaria Luana Boellis atleta (e mamma) dell’Atletica Carovigno, che ha tagliato il traguardo con il tempo di 36.26. Titolo provinciale per la seconda assoluta, la talentuosa Francesca Mele del Club Correre Galatina (41.17). Titoli provinciali di categoria per Faima Ez Zahra Et Tabaa della Tre Casali (SF); Milena Tunno della Podistica magliese nella categoria SF40; Fabiola Parlati della Podistica Parabita nella categoria SF45; Simona Dell’Anna dell’Action Running nella categoria SF35; e due grandi campionesse abituate a successi e trofei: Maria Gargiulo del Cus Lecce (SF50) e la solita Giovanna Faggiano dell’Asd Gpdm (SF55). Un esempio per chi ama il podismo, che dimostra come si può essere grandi nella vita e nello sport. Titolo provinciale nella categoria SF60 per Anna Idone dell’Amatori Lecce.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In tutto sono stati 473 i podisti a tagliare il traguardo della nova edizione della Magliano in corsa (Memorial Luciano Esposito Luperto), prova del Salento tour organizzata con passione e competenza dalla società “Salento is running”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, aumentano i tamponi. Sono 611 i nuovi positivi e quindici i contagi nel Leccese

  • Dpcm, la protesta nasce pacifica in centro. Ma poi partono gli scontri

  • Il tir si ribalta col carico di frutta: ferito conducente, positivo all’alcol test

  • Virus, stabile l’andamento del contagio. Picco di 43 casi nel Salento

  • Muro abbattuto da braccio della betoniera, investiti studenti: muore in ospedale 22enne

  • Impatto micidiale, sette coinvolti: ragazza in codice rosso per dinamica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento