Martedì, 27 Luglio 2021
Sport

Rugby: Svicat Lecce, vittoria con brivido. La partenza è da dimenticare

Gli evergreen conquistano la vittoria superando la Partenope Napoli con il punteggio di 25 a 21. Ma in avvio di partita sono gli ospiti a provare la fuga con una meta ed un calcio piazzato. Decisiva la meta del capitano Paolo D'Oria

MELENDUGNO - La Svicat Lecce batte la Partenope e rilancia così le proprie ambizioni in classifica. Sul terreno del "Comunale" di Melendugno partono bene gli ospiti che, dopo pochi minuti, realizzano una meta poi non trasformata. Sotto per 5-0 la Svicat prova a reagire, ma i biancoblu realizzano altri tre punti dalla piazzola portando così il risultato sullo 0-8.

Gli evergreen, col passare dei minuti, si riorganizzano e trovano la prima meta della giornata con Alessio Calabrese, abile a saltare tre avversari in progressione prima di depositare l’ovale oltre la linea di meta; Robuschi trasforma e punteggio quindi fermo sul 7-8. Passano i minuti e la Svicat incrementa il proprio vantaggio grazie ad un piazzato di Robuschi arrivando quindi sul 10-9.

I campani provano a rendersi pericolosi, ma è ancora la Svicat che va in meta con Gabriele Signore che, durante una mischia ordinata, brucia sul tempo i propri avversari e regala altri cinque punti a ragazzi di coach Fedrigo. Robuschi però non trasforma e punteggio resta quindi sul 15-9. All’ultimo respiro del primo tempo, però, arrivano i tre punti della Partenope che si porta sul 15-11.

La ripresa si apre con una Svicat Lecce molto aggressiva: i padroni di casa, ancora con Robuschi, mettono dentro un altro piazzato e toccano quindi quota 18-11; dopo circa due minuti però gli ospiti mettono a segno altri tre punti portandosi 18-14.  Passano i minuti e i campani si fanno sempre più aggressivi, ma è la Svicat a trovare la terza meta del match grazie a capitan Paolo D’Oria; Robuschi non sbaglia la trasformazione. Il tabellino recita 25 a 14.

A pochi minuti dalla fine, però, arriva la seconda meta del Napoli che si porta quindi sul 25-19; i campani trasformano e fissano il risultato sul 25-21. Si ritorna a centrocampo ma, alla prima interruzione, il direttore di gara mette fine al match. La Svicat incassa 4 punti e guarda con ottimismo al 2014.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby: Svicat Lecce, vittoria con brivido. La partenza è da dimenticare

LeccePrima è in caricamento