Giovedì, 17 Giugno 2021
Sport

Svicat, parte male il girone salvezza: salentini doppiati dal Colleferro

I laziali, davanti al proprio pubblico, vanno in meta quattro volte, di cui tre nella prima frazione di gioco. Per i salentini, invece, lo score avanza solo grazie ai piazzati di Peens e nel finale c’è spazio anche per una meta tecnica

Foto di repertorio.

LECCE – Al’esordio nel la poule per la salvezza, la Svicat ha perso a Colleferro per 31 a 16. Padroni di casa in meta già dopo 3 minuti, ma manca la successiva trasformazione. I salentini accorciano con un piazzato di Peens ma al 17’ seconda meta, ma anche stavolta senza trasformazione, per  i padroni di casa che con due calci da fermo si portano sul 16 a 3.

E’ ancora Peens a centrare i pali su calcio da fermo, ma prima dell’intervallo arriva la terza meta dei laziali (trasformata) e l’inferiorità numerica dei pugliesi per il giallo rimediato da Federico Pagliara.  I punti per la Svicat arrivano sempre da Peens, ma il Colleferro allunga ancora con un piazzato prima ed una meta poi, la quarta di giornata.

Prima del fischio finale viene decretata una meta tecnica dall’arbitro e così il punteggio si attesta sul 31 a 16 definitivo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svicat, parte male il girone salvezza: salentini doppiati dal Colleferro

LeccePrima è in caricamento