Seimila chilometri a piedi: tappa leccese per l'alpino di 83 anni

E' atteso il 24 ottobre, giorno del suo compleanno, a Palermo. E' partito da Aosta con l'idea di toccare 110 città italiane. Non è nuovo a imprese del genere

Alessandro Belliére.

LECCE – A 83 anni non ha alcuna intenzione di prendersela comoda. Anzi, ha deciso di percorrere a piedi l’intera penisola, alimentato dalla passione sportiva e dallo spirito di alpino che non lo ha mai abbandonato.

Sarà a Lecce domani, venerdì, Alessandro Bellière, che ha previsto di arrivare il 24 ottobre (giorno del suo compleanno) a Palermo, traguardo di un lungo giro iniziato da Aosta e scandito da 190 tappe, attraverso 110 città, ciascuna della durata media di 31 chilometri. Sono sedici i giorni previsti per i grandi spostamenti, da regione a regione, su un totale di sette mesi di marce.

“Perché faccio queste pazzie? Semplicemente perché - – ha dichiarato il diretto interessato - alla soglia degli 83 anni mi sento ancora benissimo e anche perché questa mia nuova sfida rispecchia fedelmente il mio carattere, l'amore per lo sport, forza di volontà, tenacia, impegno e stile di vita sano”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Belliére non è nuovo a imprese di questo tipo, che hanno attirato anche l’attenzione della stampa internazionale: la prima risale al 2013, dal Comune più a nord, Ispica, a quello a sud Porto Palo; la seconda è del 2014, con il periplo dell'Italia, Sardegna e Sicilia comprese; la terza, infine, è quella che ha portato l'atleta da Chiavenna a Trapani lungo la dorsale appenninica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento