Domenica, 19 Settembre 2021
Sport Taviano

Taviano torna al successo esterno: espugnata Isernia

Ritorna al successo in trasferta la Stilcasa Salento d'amare Taviano, e lo fa ottenendo il bottino pieno dal difficile match contro l'Olio Pignatelli Isernia

Chocholak-2

OLIO PIGNATELLI ISERNIA - STILCASA SALENTO D'AMARE TAVIANO 1-3
Parziali: 19-25; 22-25; 25-22; 21-25
Durata set: 24'; 25'; 27'; 26'.
Battute errate: Isernia 10, Taviano 14; battute vincenti: Isernia 1, Taviano 3.

ISERNIA - Kangasniemi (L), De Luca 2, Scappaticcio, Postiglioni 6, Pagni 1, Gemmi 10, Spampinato, Tamburo 18, Falcone 1, Dos Santos 5, Bidegain 13, Tomasello 8. All.: Chiovini.

TAVIANO - Romani, Stomeo ne, De Giorgi, Jago 17, Pinto 14, Chocholak 24, La Forgia, Zanette, De Pandis (L), Rizzo (L), Carafa ne, Giosa 9, Moretti 10. All.: Dagioni

Arbitri: Costantini - Valeriani

Ritorna al successo in trasferta la Stilcasa Salento d'amare Taviano, e lo fa ottenendo il bottino pieno dal difficile match contro l'Olio Pignatelli Isernia. Praticamente impeccabile la condotta di gara degli uomini di Massimo Dagioni, che piazzano l' uno-due nei set iniziali, accusano la reazione dei padroni di casa nel terzo parziale e poi si aggiudicano il quarto set dopo essere rimasti per buona parte del gioco conclusivo a contatto di gomito con i padroni di casa.

Buona la prestazione collettiva della squadra, alla quale il rientro in pianta stabile degli ex infortunati, il "posto 4" Paulo Pinto ed il fuori-mano Gabriel Chocholak, ha fornito nuova linfa. "Questa vittoria fa il pari con la splendida affermazione che la squadra ha raccolto sette giorni fa nel match interno contro Cagliari - dice il presidente della Stilcasa, Donato Bruno - Oggi, come una settimana fa al PalaIngroso, in campo ho notato la stessa grinta e la stessa voglia di fare bene. Stiamo crescendo, ed ora che anche Chocholak e Pinto potranno ritornare ad esprimersi sui loro livelli abituali dopo gli ultimi acciacchi che ne hanno limitato le prestazioni, non possiamo che migliorare ancora".

"Contro Isernia - spiega il presidente, analizzando nel dettaglio la partita - abbiamo indovinato un buon avvio, e spesso abbiamo messo in difficoltà la loro ricezione. Certo, nel terzo set abbiamo sofferto un po', perché la reazione dei nostri avversari è stata veemente. Siamo stati dietro ad inseguire di 4/5 punti in media, abbiamo riagguantato la parità sul 21-21, ma il break della formazione di Chiovini è arrivato nel momento topico del gioco. Anche il quarto set è stato abbastanza equilibrato e si è combattuto alla pari per buona parte del parziale. Poi siamo venuti fuori e condotto in porto la vittoria".


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taviano torna al successo esterno: espugnata Isernia

LeccePrima è in caricamento