menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mino Chiricò nella stagione 2012/2013

Mino Chiricò nella stagione 2012/2013

Il Lecce ufficializza il ritorno di Chiricò e il rientro di "Hulk" Torromino

Tesserato per tre anni il calciatore brindisino. Nuovo contratto anche per l'attaccante calabrese dopo la rescissione consensuale

LECCE - Se qualcuno se ne fosse scordato, Giuseppe Torromino è di fatto sempre rimasto un calciatore del Lecce. Dopo aver rescisso consensualmente il contratto ad aprile in seguito a un infortunio, allo scopo di consentire il reinserimento di Mario Pacilli, l'attaccante calabrese, che ha 30 anni, si è legato nuovamente al club giallorosso fino al termine del prossimo campionato.

Un esito scontato quelle ufficializzato oggi, ma che comunque rende merito e giustizia alla decisione presa dal giocatore per favorire la volata dei suoi compagni di squadra verso la serie B. Torromino, proprio a dicembre a scorso, aveva prolungato il suo rapporto con il Lecce, originariamente su prospettiva biennale, fino al 30 giugno 2019.

Cosa fatta, già da tempo, era anche il tesseramento di Cosimo Chiricò. Il 27enne brindisino ha firmato un triennale diventando ufficialmente il quinto "colpo" della campagna di rafforzamento condotta dal direttore sportivo Mauro Meluso d'intesa con il tecnico, Fabio Liverani, e con i dirigenti. Chiricò, nell'ultima stagione ha vestito le maglie di Foggia e Cesena. Per Chiricò si tratta di un ritorno visto che nel 2012/2013 visse un'ottima stagione con il Lecce poi sconfitto in finale dal Carpi. Il calciatore però andò via dal Salento tra le polemiche e negli anni successivi, quando ha affrontato i giallorossi da avversario, è sempre stato beccato dal pubblico salentino. 

La società di via Costadura, che si è assicurata Chiricò a parametro zero, è convinta che le qualità del calciatore e anche il processo di maturazione a livello caratteriale possano favorire una sorta di riconciliazione e di ripartenza nell'interesse della squadra e delle sue sorti nel prossimo campionato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento