Lunedì, 26 Luglio 2021
Sport

“Violate” le porte chiuse. Gli Ultrà Lecce sugli spalti a sostenere la squadra

Doveva essere una seduta blindata, quella pomeridiana al Via del Mare. E invece i tifosi della Curva Nord hanno ottenuto di assistere all'allenamento per far sentire a Miccoli e compagni il sostegno di cui la squadra, ora più che mai, ha bisogno

La Curva Nord, lo scorso anno nella gara contro la Tritium.

LECCE – Violate le porte chiuse al Via del Mare. Con il placet della società e di mister Moriero, un folto gruppo di ultrà ha assistito all’allenamento pomeridiano della comitiva giallorossa, incoraggiandola incessantemente.

I tifosi della Curva Nord, che resterà ancora chiusa per squalifica nei prossimi due turni interni, hanno deciso così di dare un sostegno tangibile e immediato a Miccoli e compagni, in un momento di estrema delicatezza: zero punti in classifica sono un fardello difficile da giustificare, così come il livello delle prestazioni.

Così i tifosi hanno deciso di far sentire alla squadra tutto il proprio incondizionato amore nei confronti della maglia, mentre ancora è diffuso in altri ambienti della tifoseria il malcontento per la conduzione tecnica dell’allenatore leccese e per la campagna acquisti del direttore sportivo, Antonio Tesoro. L’auspicio è che da questa iniezione di fiducia il Lecce sappia trarne immediato giovamento. Un poco di serenità in più non guasterebbe.

Coppa Italia di Lega Pro.

Sono stati stabiliti gli accoppiamenti per la fase finale della Coppa Italia. Il primo turno si disputerà al Via del Mare, contro il Foggia, il 2 ottobre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Violate” le porte chiuse. Gli Ultrà Lecce sugli spalti a sostenere la squadra

LeccePrima è in caricamento