Sport

Il Lecce ci prova anche col Genoa: subisce, reagisce ma poi si arrende

Al "Luigi Ferraris" accade tutto nel secondo tempo, i liguri passano il turno faticando non poco contro i salentini: debutto con goal per Torromino

Gomis, il portiere del Lecce.

LECCE – Finisce al terzo turno il cammino del Lecce in Tim Cup. Al “Luigi Ferraris” i giallorossi si sono arresi al Genoa che, dopo essere passato in vantaggio con Veloso a inizio ripresa, ha subito il sorpasso dei salentini realizzato con goal di Lepore e Torromino per poi ribaltare la situazione con il pareggio di Pandev e la rete decisiva di Pavoletti.

Come già ad Ascoli nel secondo turno, la squadra di mister Padalino ha dimostrato una buona condizione e ha giocato senza particolare timore reverenziale contro un avversario di categoria superiore. Incoraggiante la prestazione di Doumbia e da registrare con soddisfazione il debutto di Torromino bagnato dalla marcatura del momentaneo vantaggio.

Il Lecce ora è atteso dall’inizio del campionato di Lega Pro, in programma domenica 28 agosto, con la trasferta a Monopoli.

Il tabellino di Genoa-Lecce 3 a 2

GENOA: Lamanna, Gentiletti, Izzo, Burdisso (cap.), Gakpè (67' Ocampos), Pavoletti, Pandev (85' Ntcham), Fiamozzi (63’ Lazovic), Veloso, Rincon, Laxalt. A disposizione: Perin, Zima, Cofie, Marchese, Cissokho,  Zanimacchia, Rosi, Rigoni, Renzetti. Allenatore Djuric

LECCE: Gomis, Vitofrancesco, Cosenza, Giosa, Ciancio; Lepore (cap.), Arrigoni (76’ Maimone), Mancosu; Doumbia (54’ Torromino), Caturano, Vutov (54’ Pacilli). A disposizione: Bleve, Chironi, Contessa, Vinetot, Maimone, Fiordilino, Persano, Morello, Capristo, Monaco. Allenatore: Di Corcia

Marcatori: 48’ Veloso, 62’ Lepore, 64’ Torromino, 71’ Pandev, 80’ Pavoletti

Arbitro: Gavillucci

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Lecce ci prova anche col Genoa: subisce, reagisce ma poi si arrende

LeccePrima è in caricamento