Sport

Tiro a segno, la squadra leccese a Bologna pronta per nuovi orizzonti

Dal 24 al 29 luglio lo squadrone leccese, composto da tiratori di ogni categoria e specialità, ritornato in auge con prontezza, forza e perseveranza, sarà ospite in quel di Bologna per dar prova di sé

LECCE - Una squadra che rinasce sotto un nuovo segno, pronta per la kermesse più importante del panorama sportivo nazionale del tiro a segno. Bologna a breve ospiterà nelle sue terre i campionati italiani di tiro a segno, primo passo verso orizzonti sempre più lontani.

Dal 24 al 29 luglio lo squadrone leccese, composto da tiratori di ogni categoria e specialità, ritornato in auge con prontezza, forza e perseveranza, sarà ospite in quel di Bologna per dar prova di sé. Ragazzi preparati, determinati e pronti per questa nuova avventura.

Il presidente della sezione di Lecce, Francesco Tommasi, lo sottolinea: "I ragazzi sono pronti, si sono allentati con costanza e diligenza, vogliono fare e vogliono vincere, possono ambire a risultati di rilievo e sicuramente riusciranno a portare a casa nel nostro splendido salento tante soddisfazioni e medaglie”.

I protagonisti

Della squadra di bersaglio mobile fanno parte: Antonio Del Cuore, Maurizio Rizzello, Alessandro Tommasi, Stefano De Bellis. Tiratori di pistola uomini e master donne: Gianmarco Frisullo,  Roberta Formisano , Oleksandra Dziuba. Specialità carabina: Michele Sabato, Lucio Schito, Marco Greco, Sofia Sabato.  Tiratori di carabina ragazzi e allievi: Pio Mattia Pellegrino, Cristian Ianni. Juniores uomini di bersaglio mobile: Francesco Arcangelo Puzzovio. Gli atleti paraolimpici sono rappresentati da Carmelo Arnesano (pistola).

COMUNICATO STAMPA

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tiro a segno, la squadra leccese a Bologna pronta per nuovi orizzonti

LeccePrima è in caricamento