Lunedì, 14 Giugno 2021
Sport

Prima operazione di mercato: in giallorosso il mediano Arrigoni. Legittimo non rinnova

Il centrocampista era in scadenza di contratto con il Cosenza. Il laterale difensivo non rientra nei piani tattici di mister Padalino

Andrea Arrigoni e Matteo Legittimo in Cosenza-Lecce del marzo 2016.

LECCE - E' stato ufficiliazzato il primo arrivo in casa giallorossa: si tratta di Andrea Arrigoni, centrocampista di 28 anni originario di Bellano (Lecco), che ha firmato con il Lecce un contratto biennale.

Nelle ultime due stagioni ha vestito la maglia del Cosenza con la quale si è fatto molto apprezzare a partire dal direttore sportivo Mauro Meluso, al quale il sodalizio presieduto da Enrico Tundo ha affidato il compito della ricostruzione. Sull'asse con la Calabria si perfeziona dunque la prima operazione di mercato che porta in giallorosso quello che può essere definito il prototipo del giocatore di categoria: nell'ultimo torneo non ha saltato una sola partita e ha segnato tre goal. 

Arrigoni ha rilasciato all'ufficio stampa dell'Us Lecce le sue prime impressioni: “Sono contentissimo per questo mio trasferimento nel Lecce, non vedo l’ora di iniziare questa nuova stagione sportiva, che spero sia ricca di soddisfazioni. Ho avuto il piacere di giocare al Via del Mare da  avversario, con le maglie del Cosenza e Tritium. Quello leccese è uno stadio, al pari dei tifosi giallorossi, che poco ha a che fare con questa categoria. Sarà un piacere immenso calcare quell’erbetta".  

Il 28enne lombardo si è quindi descritto dal punto di vista tattico: "Sono un centrocampista e nella mia carriera ho giocato sia in un centrocampo a due, come nella stagione scorsa a Cosenza, che a tre. Personalmente non conosco mister Padalino e gli altri compagni di squadra, ho avuto modo solo di giocarci contro da avversario. A Cosenza ho avuto un’ottima continuità, infatti ho disputato tutte le 34 giornate di campionato senza saltare un minuto. L’opportunità che mi è stata concessa con questo trasferimento in maglia giallorossa rappresenta un treno da prendere al volo, senza pensarci un attimo. Lecce per me è una grande occasione e cercherò di sfruttarla al meglio”.

Da registrare anche la separazione consensuale tra il Lecce e Matteo Legittimo: il laterale difensivo era in scadenza di contratto e non rientrerebbe nei piani tattici di mister Pasquale Padalino. Ad oggi l'unico rinnovo, del resto già sancito prima che finisse il campionato, è stato quello per Franco Lepore che dunque disputerà con la sua squadra del cuore la terza stagione consecutiva (dopo una parentesi nel 2009/10 in serie B).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima operazione di mercato: in giallorosso il mediano Arrigoni. Legittimo non rinnova

LeccePrima è in caricamento