Sport

“Uisp Premia”, tutti gli atleti e le società premiate

Venerdì 29, a Gallipoli, la manifestazione della Uisp su base regionale. Tra i riconoscimenti, quello ad un giovanissimo scacchista leccese, Gabriele D'Urbano, e quello alla podista con il maggior numero di maratone in Italia

 

GALLIPOLI - La Uisp Puglia ha reso noti i nominativi dei premiati nell'ambito dell'evento Uisp Premia 2012, manifestazione organizzata in collaborazione con la Uisp comitato territoriale Lecce e in programma venerdì 29 giugno a partire dalle ore 20,30 presso l'Ecoresort Le Sirenè di Gallipoli (Le). Quattro le sezioni per gli oscar 2012 dello "sport per tutti".

Si partirà con gli atleti: i premiati saranno Gabriele D'Urbano, giovanissimo scacchista di Lecce; Angela Gargano, da Barletta, la podista che ha corso il maggior numero di maratone ed ultramaratone in Italia (addirittura 538); Gionata Valerio, barese impegnata nella disciplina del parkour, Samuel Lazzaro, tarantino che pratica il pattinaggio, e Noemi Rossano, giovane danzatrice classica, moderna e contemporanea di Lecce.

Nel secondo gruppo di premiati, i tecnici: Arcangelo Marcianò (disciplina nuoto - Taranto), Giuseppe Petrelli (categoria Anziani - Bari), Giancarlo Pirandola (disciplina calcio - Lecce), Lorenzo Potenza (disciplina pattinaggio - Bari) e Francesco Quarta (disciplina ciclismo - Lecce).

La prima parte sarà chiusa dall'assegnazione dei cinque riconoscimenti alle associazioni sportive: Polisportiva Uisp '80 Putignano (pallavolo e anziani - Bari), Skating Trani (pattinaggio - Bat), Autocross Club Torchiarolo (autocross - Brindisi), Gruppo Speleologico 'Ndronico (escursionismo - Lecce) e Acf Taranto '83 (calcio - Taranto). La serata, presentata dalla giornalista Silvana Sarli e accompagnata sul piano musicale da Carla Petrachi, pianista classica e jazz, cantante, musicista eclettica, si chiuderà con l'oscar al più meritevole tra i dirigenti Uisp.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Uisp Premia”, tutti gli atleti e le società premiate

LeccePrima è in caricamento