Sport

Una vita per il karate, il leccese Barriera ottiene il prestigioso Quinto Dan

Nei giorni scorsi il leccese Giuseppe Barriera, maestro di karate appartenente alla Fikta ha raggiunto un altro importante traguardo

LECCE – Nei giorni scorsi il leccese Giuseppe Barriera, maestro di karate appartenente alla Fikta (Federazione italiana karate tradizionale e discipline affini) ha raggiunto un altro importante traguardo. Barriera, cintura nera quinto Dan fikta con la guida del maestro Hiroshi Shirai, ha festeggiato i suoi quarant'anni di pratica del karate, dopo aver iniziato la sua attività nel 1976 all'interno della palestra "Jigorokano" di Lecce, per poi proseguirla nel Centro studi Karate Shotokan, diretta dal maestro Cosimo Spedicato. 

Lo sportivo attualmente si allena mensilmente a Milano, con il maestro Carlo Fugazza. Sono stati proprio l'incontro con quest'ultimo, avvenuto nel 1986, e il suo viaggio in Giappone ad appassionarlo ulteriormente e a cambiargli la vita di karateka. Barriera, infatti, unisce alla pratica, alla disciplina e alla costanza negli allenamenti, anche lo studio della cultura giapponese. Per questo, nel corso di questi quarant'anni è riuscito ad ottenere tutti i gradi di cintura nera, fino al  5° Dan.

“Per me – dichiara Giuseppe Barriera – sono stati anni di grandi soddisfazioni e di grande crescita. Ho avuto fino ad ora la fortuna di allenarmi con i migliori maestri del mondo e, nonostante i sacrifici affrontati, continuerò ad allenarmi per tutta la vita e a insegnare il karate ai miei allievi, cercando di trasmettere loro la mia passione e gli alti valori che contraddistinguono questo sport”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una vita per il karate, il leccese Barriera ottiene il prestigioso Quinto Dan

LeccePrima è in caricamento