Domenica, 1 Agosto 2021
Sport

Under 20 beach volley: parte bene la stagione della “scuderia” Ingrosso

Soni stati quindici giorni di successi e di podi per i giovani atleti della società presieduta da Adolfo Ingrosso, papà dei più 'famosi' Paolo e Matteo, atleti della nazionale italiana

SAN CATALDO (Lecce) - E’ iniziata come meglio non poteva la stagione 2013 delle squadre under 20 della Asd Beach Talents, protagoniste in Italia ed in Puglia. Soni stati quindici giorni di successi e di podi per i giovani atleti della società presieduta da Adolfo Ingrosso, papà dei più ‘famosi’ Paolo e Matteo Ingrosso, atleti di punta della nazionale italiana di beach volley.

Prima la doppia affermazione nelle tappe del campionato italiano under 20 di San Cataldo e di Torre Annunziata con il duo composto da Luca Marzo e Luca Pellegrino (classe 1994), che ha sbaragliato il campo conquistando la vittoria in entrambe le tappe. Sul terzo gradino del podio sia di San Cataldo che di Torre Annunziata, anche questo un duo targato Beach Talents, Giorgio Mazzotta e Pietro Luca Latorre (1994); a completare le affermazioni in casa Beach Talents il terzo posto conseguito da Felice Sette e Simone D’Ambrogio (1996) a Torre Annunziata, e di Alessandro Ciavarella e Alessandro Porcelli (1995) a San Cataldo.

A questi successi vanno aggiunti quelli conseguiti a livello regionale, con le tappe under 20 disputate a Taranto e San Cataldo, a testimonianza del buon lavoro condotto dai tecnici, con un elevato numero di coppie targate Beach Talents  ai nastri dei partenza. La tappa disputata nella città jonica ha visto al via 18 coppie maschili ed 8 femminili, mentre quella conclusasi ieri a San Cataldo ne ha registrate 15 maschili e 5 femminili.

“Questo elevato numero di coppie portate in giro sui campi nazionali e regionali è un successo per la società che ho il piacere di guidare”, commenta il presidente della Asd Beach Talents Adolfo Ingrosso. “Testimonianza questa di un movimento che cresce di anno in anno, frutto, per la maggior parte, del lavoro che da alcuni anni stiamo portando avanti. Abbiamo realizzato  10 sedi di allenamento in tutta la Puglia, contribuendo ad avvicinare al beachvolley tanti ragazzi e ragazze, grazie soprattutto ad uno staff composto da 16 tra allenatori e vice allenatori che curano la crescita del movimento di beach giovanile pugliese”.

Tornando al risultato sportivo,  la tappa regionale under 20 di Taranto se la sono aggiudicata Felice Sette e Simone D’Ambrogio (1996), con il podio a parlare ancora Beach Talents grazie a Latorre/Pichierri secondi e Ciavarela/Porcelli al terzo posto. A completare i successi in terra tarantina il podio al femminile conquistato dalla coppia Camilla Guido ed Amy Leone.

Infine la disputa della tappa under 20 al Lido York di San Cataldo, sui campi che ospitano in questo fine settimana gli specialisti del beach sulla sabbia per il Campionato italiano master. Ad aggiudicarsi la vittoria il duo composto da Erminio Russo e Simone Bartuccio, che in finale hanno prevalso su Francesco Milone e Simone di Potenza. A completare il podio, ancora una volta tutto Beach Talents il duo formato da   Christian Peluso e Mattia Pichierri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Under 20 beach volley: parte bene la stagione della “scuderia” Ingrosso

LeccePrima è in caricamento