Sport

Il club ora ha il suo quartier generale: acquistata cittadella a Martignano

Si concretizza l'impegno assunto dal presidente Enrico Tundo in primavera. Trovato l'accordo con il Comune per gli impianti dove il Lecce si allena da tempo

Padalino e i calciatori durante una seduta a Martignano.

LECCE – Dopo il passaggio del turno in Tim Cup, dopo la vittoria di Ascoli ai calci di rigore, il Lecce tornerà in campo venerdì sera contro il Genoa, in trasferta.

Il club ha quindi deciso di trasferire la squadra a Roma, presso il Mancini Park Hotel, dove i giallorossi resteranno fino a giovedì quando raggiungeranno il capoluogo ligure, alla vigilia del match. Qualche disagio in più, probabilmente, rispetto alla tabella di avvicinamento al campionato predisposta da mister Padalino, ma la vittoria contro i bianconeri, anche perché maturata attraverso una costante ricerca del gioco, può essere salutata con soddisfazione e fiducia.

Intanto è stato fatto un passo in avanti anche dal punto di vista logistico: l’Us Lecce ha trovato l’accordo con il Comune di Martignano per l’acquisto dell’impianto sportivo dove la squadra ha di fatto da anni il suo quartier generale. Si concretizza così l’impegno assunto dal presidente Enrico Tundo che in conferenza stampa, ad aprile scorso, annunciò l’intenzione di dotare il club di un centro sportivo di proprietà, facendo riferimento, tra le opzioni allora prese in considerazione, anche alla cittadella di Martignano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il club ora ha il suo quartier generale: acquistata cittadella a Martignano

LeccePrima è in caricamento