Sport

Valdes: "Sotto porta dobbiamo essere più cattivi"

Il fantasista cileno analizza la gara disputata ocn il Rimini: "Abbiamo giocato bene, ma sotto rete ci è mancata la concentrazione". Ora con il Modena è necessaria una vittoria

Buona prestazione, nessun risultato. E' stato questo il verdetto di Rimini-Lecce. Può succedere, quando si gioca con l'acqua alla gola. Ed il Lecce lo è davvero, con l'acqua alla gola. La situazione di classifica si fa sconfortante e non ci sono altri rimedi, se non una vittoria tonificante.

Da qui e fino all'appuntamento interno con il Modena previsto per sabato, Papadopulo ha predisposto tutte sedute pomeridiane. Mentre oggi, al "Colaci" di Calimera, con Munari, Zanchetta, Pavarini (per il portiere niente di grave, dopo la botta al ginocchio con Jeda) e Tiribocchi che hanno effettuato allenamento di scarico, il tecnico ha avuto un lungo colloquio di un'ora, dalle 15 alle 16, al chiuso degli spogliatoi. Papadopulo ha analizzato i momenti che hanno portato alla sconfitta in terra romagnola e probabilmente chiesto più concentrazione ai suoi sottorete.

Caso insolito, in sala stampa dopo diversi mesi s'è presentato Valdes. Che s'è soffermato sulla infrasettimanale dal quale il Lecce è uscito sconfitto per 1 a 0. "Meritavamo qualcosa in più - ha detto -, perché abbiamo disputato una bella partita. C'è mancato solo il gol. Ora la situazione di classifica è difficile e sabato dobbiamo vincere a tutti i costi". Il perché dei tanti errori in zona tiro è stato spiegato dal cileno con "un problema di concentrazione: dobbiamo essere più cattivi e sfruttare le situazioni che ci capitano". Valdes si è espresso anche sul modulo adottato nelle ultime due gare, il 3-5-2, sostenendo che "ci offre qualche sicurezza in più".


Sull'intesa con Tiribocchi, invece, ha spiegato che "a volte si trova solo, ma io non sono una punta pura". E ancora: "E' indifferente per giocare a destra o a sinistra, ma preferisco muovermi dal centrocampo in su". Prossimo appuntamento sarà con il Modena, come si diceva: "Una squadra che si trova in un buon momento. Sarà una partita difficile".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valdes: "Sotto porta dobbiamo essere più cattivi"

LeccePrima è in caricamento