Venerdì, 30 Luglio 2021
Sport

Vangeli: dopo il titolo welter punta alle Olimpiadi

Il giovane pugile di Copertino, dopo la vittoria con Carmine Cirillo, è stato chiamato dal selezionatore Francesco Damiani per le qualificazioni olimpiche che si terranno a Roseto degli Abruzzi

Classe cristallina, sagacia, rapidità, coraggio. Dario Vangeli s'è laureato campione italiano negli assoluti dei pesi welter di pugilato. Il suo trionfo è tanto più importante, perché arrivato contro un avversario, Carmine Cirillo delle "fiamme oro", di grandissimo spessore e che ha portato sul ring il peso di un'esperienza notevole: 120 match all'attivo, contro i 19 di un atleta appena approdato dalla categoria junior ai senior. Il pugile di Copertino è ritenuto una promessa indiscussa nel panorama nazionale e dopo la conquista del titolo, avvenuta sabato 8 dicembre, si prospetta ora la convocazione per le qualificazioni olimpiche da parte di Francesco Damiani, che si terranno a Roseto degli Abruzzi nei primi di febbraio.

"Ho accolto con grande soddisfazione la notizia della prestigiosa impresa sportiva compiuta da Dario Vangeli con la conquista del titolo italiano dei pesi welter", dice l'assessore allo Sport della Provincia di Lecce Salvatore Capone. "Esprimo a Dario, giovane pugile di Copertino, il mio apprezzamento e quello della comunità salentina per questo risultato che lo colloca ai vertici del pugilato tricolore nella categoria dei 64 chilogrammi. Mi congratulo anche con il presidente dell'associazione Bebox di Copertino, Francesco Stifani che con competenza e passione ha portato Vangeli e conseguire importanti risultati dapprima nelle categorie giovanili ed oggi negli 'assoluti'.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vangeli: dopo il titolo welter punta alle Olimpiadi

LeccePrima è in caricamento