Sport

Vento in poppa, domenica il "Trofeo del Rivellino"

Nona edizione della tradizionale regata velica organizzata dalla Lega Navale
di Gallipoli. Si parte dal porticciolo del Canneto per raggiungere Torre del Pizzo

Il Rivellino e le barche ormeggiate della lega navale

Torna nelle acque dello Ionio, per la sua nona edizione, il "Trofeo del Rivellino", ovvero la regata velica in programma per domenica 30 settembre a Gallipoli e organizzata dalla locale sezione della Lega Navale Italiana. Una manifestazione ormai diventata una classica nel panorama velico salentino che come sempre partirà intorno alle 10 dallo specchio d'acqua antistante il porticciolo del Seno del Canneto (dove si trova la sede nautica della Lega Navale) e si svolgerà, con molta probabilità, nel tratto di mare compreso fra l'Isola di Sant'Andrea e Torre Pizzo. Tutto dipenderà ovviamente dalle condizioni meteo-marine in costante mutamento in queste ore su tutta la penisola. Il trofeo vero è proprio, come tradizione consolidata vuole, è riservato alle imbarcazioni in possesso del certificato di stazza Ims 2007 od anche Orc Club 2007.

Ma alla regata vera e propria si affiancherà anche una "Veleggiata" riservata alle imbarcazioni cabinate a vela senza certificato di stazza purché di lunghezza non inferiore a 6metri ed in regola con le vigenti norme sulla navigazione da diporto. Le condizioni per una vasta partecipazione quindi ci sono tutte, gli organizzatori fanno affidamento sulla vocazione marinara dei numerosissimi armatori velici presenti ormai nel porto di Gallipoli ed in quelli vicini. Subito dopo l'arrivo dell'ultima barca ci sarà un rinfresco e la cerimonia di premiazione presso la sede sociale della Lega Navale di Gallipoli lungo la Riviera Cristoforo Colombo del Centro storico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vento in poppa, domenica il "Trofeo del Rivellino"

LeccePrima è in caricamento