Martedì, 27 Luglio 2021
Sport

Verona o Isernia? Taviano già freme per la semifinale

In attesa di conoscere il suo prossimo avversario nei play off per l'A1, la Stilcasa Salento d'amare Taviano si ritrova oggi in palestra per preparare la sfida di gara uno delle semifinali

In attesa di conoscere il suo prossimo avversario nei play off per l'A1, la Stilcasa Salento d'amare Taviano si ritrova oggi in palestra per preparare la sfida di gara uno delle semifinali degli spareggi-promozione di domenica prossima. Verona-Isernia, l'altro Quarto dal quale uscirà l'antagonista dei salentini, non ha ancora nominato la formazione "eletta" che passerà il turno, facendo restare in bilico non solo le aspettative delle due dirette contendenti, ma anche quelle dello stesso team salentino.

Una vittoria di Verona in gara 3 di domani, infatti, costringerà Taviano al viaggio in Veneto per il primo match di semifinale; un successo corsaro della compagine pentra, diversamente, riaprirebbe già da questo week end le porte del PalaVentura di Piazza Palio di Lecce (per effetto della migliore posizione in classifica nella regular season dei giallo-rossi rispetto ad Isernia). Domani sera si saprà tutto con certezza, ed è per questo che all'avversario prossimo venturo dei play off si penserà da giovedì mattina, finalizzando a questo la preparazione tattica. Oggi intanto, agli ordini di coach Massimo Dagioni, ci sarà lavoro soprattutto per il preparatore atletico Antonino Manni e per il suo staff.

La sfida con Catania ha consegnato una squadra in piena salute, che domenica scorsa ha brillato in tutto e per tutto nel palazzetto dello sport leccese festante per il traguardo tagliato, per la seconda semifinale play off raggiunta negli ultimi tre anni. Ed a complimentarsi con Dagioni ed i suoi uomini, insieme ai tantissimi tifosi di volley della provincia, c'era anche il neo vice-allenatore della Russia, il salentino Camillo Placì, a fine gara tra i primi a raggiungere il terreno di gioco per compiacersi con i giallo-rossi.

"Ci godiamo questo bel momento. - dice il patron Donato Bruno - Abbiamo raggiunto i play off, e negli spareggi-promozione siamo ancora in corsa; precedentemente abbiamo ottenuto la qualificazione nelle fasi finali della Tim Cup, ma l'annata non è ancora conclusa per noi. - continua Donato Bruno - Mi aspetto ancora la classica ciliegina sulla torta, per far esplodere ancor di più l'entusiasmo di un'intera provincia che sentiamo partecipe con noi di questa bella impresa sportiva. Verona o Isernia? Chiunque delle due arriverà in semifinale avrà sicuramente meritato il passaggio del turno - conclude il presidente riferendosi all'avversaria di Taviano di domenica prossima - Verona è stata costruita per vincere; Isernia è molto più di una sorpresa, nonostante sia all'esordio in gare play off. Saranno entrambe avversarie di valore".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona o Isernia? Taviano già freme per la semifinale

LeccePrima è in caricamento