menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verso il derby: la carica dei mille e 500, a Foggia per conquistare la vittoria

I tifosi giallorossi pronti a "invadere" lo Zaccheria per spingere la squadra alla ricerca di una vittoria che manca da ben 56 anni

LECCE – Derby è una parola scolpita nel cuore e nell'immaginario di ogni tifoso. Cinque lettere che rappresentano una emozione difficile da descrivere, che puoi soltanto vivere. Novanta minuti che non dimenticherai e di cui parlare per anni, arricchendo ogni volta il tuo racconto di aneddoti e sensazioni nuove, perché come ha scritto il grande Osvaldo Soriano: "La memoria ingigantisce ogni cosa".

Poco importa se quella tra Lecce e Foggia non sia mai stata una sfida capace di assegnare trofei o successi prestigiosi, rimane comunque il confronto tra due formazioni e due città pronte a contendersi il primato calcistico regionale e ad alimentare una rivalità che negli ultimi anni è cresciuta in maniera esponenziale. Perché la Puglia è più regioni fuse in una. Popoli, con accenti e tradizioni diversissime, che si declinano nel territorio in maniera precisa. Il calcio, un po’ come la vita, è capace di disegnare destini fatti di geometrie impensabili, e di far convergere in una gara le storie di due città e di un’intera regione.

Segui il Lecce in diretta streaming su DAZN
Il primo mese è GRATIS!

Sabato pomeriggio a Foggia saranno almeno mille e 500 i tifosi presenti allo “Zaccheria” a incitare e sostenere la formazione guidata da mister Liverani, alla ricerca di un successo che manca da ben 56 anni. I giallorossi dovranno fare a meno di Falco e Bove, con il tridente formato da Mancosu, Palombi e La Mantia pronti a far sognare i supporter salentini e far dimenticare la sconfitta casalinga con la corazzata Palermo. Nel Foggia, reduce dalla sconfitta con il Cosenza, occhi puntati su Galano, l’ex Bari pronto a lanciare la sfida ai giallorossi, e il tedesco Kragl, uno dei più in forma tra i dauni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento