Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Video | Chiricò chiede scusa ai tifosi del Lecce: "Ora sono un uomo"

Al Via del Mare il calciatore, inviso a una parte del pubblico giallorosso, ha fatto pubblica ammenda. Presentato anche il giovane olandese Haye

 

LECCE - L'Us Lecce ha presentato alla stampa Mino Chiricò e Thomas Haye, due dei calciatori tesserati per rinforzare l'organico dopo la promozione in serie B. Per il primo si tratta di un ritorno in giallorosso, peraltro non gradito a quella parte della tifoseria che non è disposta a perdonare al calciatore alcuni episodi che si sono verificati sia al termine della prima stagione in Lega Pro, quando il giorno dopo la finale nefasta contro il Carpi si fece fotografare in piscina, sia negli anni successivi quando da avversario ha incontrato il Lecce. Oggi il giocatore ha chiesto scusa a tutti i sostenitori leccesi, ma non è affatto detto che basti a sanare la frattura. Nel pomeriggio la squadra si ritroverà a Martignano per il primo allenamento in sede e la sensazione è che le proteste non mancheranno.

L'articolo sulla presentazione di Chiricò

Potrebbe Interessarti

Torna su
LeccePrima è in caricamento