Vittoria con i Falchi e obiettivo centrato: il Volley Racale è in Serie D

Il team dei mister Marcello Inguscio e Andrea Chiarillo batte per 3-0 i Falchi Ugento nel match casalingo e centra l'obiettivo della promozione in Serie D con una giornata di anticipo

Il team dei mister Marcello Inguscio e Andrea Chiarillo batte per 3-0 i Falchi Ugento nel match casalingo e centra l’obiettivo della promozione in Serie D con una giornata di anticipo. A tre stagioni di distanza, sodalizio vincente con il Volley Matino.

Obiettivo centrato: il Volley Racale è in Serie D. I biancoazzurri si aggiudicano il match casalingo odierno del campionato di 1^ Divisione maschile battendo i Falchi Ugento per 3-0 e conquistano la promozione con una giornata di anticipo.  Un successo bissato a tre stagioni di distanza e una sinergia vincente con il Volley Matino che continua a dare i suoi frutti per la società che quest’anno è stata allestita e guidata dai mister Marcello Inguscio e Andrea Chiarillo.

Una promozione che rappresenta un successo sportivo anche per la città di Racale dove la pallavolo mancava da circa 25 anni e che ora festeggia con grande soddisfazione la vittoria del campionato di prima divisione maschile. Un risultato costruito grazie a una cavalcata esaltante e a una serie ininterrotta di vittorie meritate sul campo nonostante centrare l’obiettivo della Serie D non sia stato facile. Il campionato è stato duro e combattuto ma i ragazzi, partita dopo partita, hanno dato prova di grande maturità dimostrando notevoli miglioramenti tattici-tecnici.

Una gioia ancora più meritata date le difficoltà, gli sforzi e l’impegno profuso già a inizio stagione dal Presidente della società Barbara Marsano e dal Direttore Sportivo Stefano Gaetani, che quest’anno è stato protagonista nel doppio ruolo di dirigente e organizzatore. A inizio stagione, infatti, la priorità era quella di rendere agibile la palestra di Racale. Un traguardo raggiunto grazie anche alla fattiva collaborazione e al contributo dell’assessore comunale Daniele Renna. Sul terreno di gioco a comporre la corrazzata guidata dal duo Inguscio-Chiarillo sono stati i palleggiatori Roberto Torsello e Alessandro Bellisario, gli opposti Sergio D’Amico e Giovanni Primavera, i martelli Giorgio Cavalera, Giovanni Carlino, Andrea Chiarillo e Francesco Carbone, i centrali Tony Legittimo, Davide Sabato e Lucio Villani e il libero Marco Gianfreda.

«Sono orgoglioso dei miei ragazzi - è stato il primo commento di coach Inguscio al termine della cavalcata trionfale - Il gruppo ha avuto il merito di crederci fino in fondo e di superare con maturità tutti i problemi e le difficoltà. Sento il dovere di ringraziare tutti i nostri sponsor e i dirigenti Stefano Gaetani, Alessia Inguscio e Raffaella D’Ambrosio senza i quali questo obiettivo non sarebbe stato raggiunto». Ma ora è già tempo di riaccendere i motori. Con la promozione in tasca, il sodalizio biancazzurro guarda già al futuro. E la rotta appare già tracciata: sta per essere presentato al Comune di Racale e agli istituti scolastici della città, infatti, il nuovo progetto “Volley Accademy” ideato a misura dei più giovani.  Intanto si valutano già tutte le opzioni per poter utilizzare una struttura più idonea a ospitare il prossimo Campionato Regionale di Serie D.

COMUNICATO STAMPA

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento