Mercoledì, 16 Giugno 2021
Sport

Volley: grande prova del Casarano, ma non basta per superare la capolista

Erredi Taranto e Perle di Puglia Casarano si sono affrontati in una gara di grande livello, che ha visto la vittoria ionica

LECCE - Sul parquet della palestra “M. Pia” di Taranto è andato in scena il big match della 18esima giornata che ha visto sfidarsi la prima e la terza forza del campionato che, di certo, non hanno deluso le aspettative della vigilia dando vita a due ore di volley di altissimo livello. Erredi Taranto e Perle di Puglia Casarano se le sono date (sportivamente parlando) di santa ragione, regalando al numeroso pubblico presente uno spettacolo di categoria superiore. Unica nota stonata alcune decisioni arbitrali contestate dalle due formazioni.

L’avvio di gara sostanzialmente equilibrato con le squadre che cominciano a studiarsi; il primo break è a favore degli ospiti che allungano sul 12-8 in proprio favore. Pronta è la reazione dei tarantini che grazie a una serie al servizio vincente di Toma riequilibrano il punteggio che rimane in parità sino al finale del set. Si arriva sino al 22-22 quando la ricezione dei rosso-azzurri va in tilt e la formazione ionica ne approfitta per chiudere a proprio appannaggio il primo parziale (25-22).

Nonostante lo svantaggio, il Perle di Puglia Casarano ha sfoderato un ottimo avvio nel secondo set mettendo alle corde i padroni di casa che, in pochi minuti, si sono trovati sotto per 11-4. Punto dopo punto i ragazzi di mister Bisignano hanno però avuto la bravura di crederci e di rosicchiare il vantaggio ai rosso-azzurri che si sono visti agguantare a metà set arrivando così a giocarsi testa a testa il parziale nei punti finali. Questa volta, però, ad avere la meglio è il Perle di Puglia Casarano che pareggia i conti grazie ad un muro e ad un attacco vincente di Fracasso (28-26).

Il terzo set ricalca la fase di equilibrio vissuta nei due parziali di apertura: le squadre in campo regalano emozioni e spettacolo rincorrendosi nel punteggio. L’ottimo servizio fatto registrare dai locali fa ancora una volta la differenza: i ricettori rosso-azzurri vanno in difficoltà e il Taranto va nuovamente in vantaggio (25-21).

Questa volta i ragazzi di mister De Vitis accusano il colpo: il quarto set vede subito scappare via la Erredi Taranto che accumula un vantaggio rivelatosi poi incolmabile per gli ospiti nonostante i tentativi di recupero più volte abbozzati. Il tabellone segna il punteggio di 25-19 quando la contesa si chiude tra gli applausi scroscianti del pubblico presente che di certo ha potuto divertirsi grazie allo spettacolo offerto dai dodici protagonisti in campo.

Segnali incoraggianti sono venuti dalla sfida di ieri per il Perle di Puglia Casarano che ha dimostrato di potersela giocare alla pari contro la corazzata Taranto e di essere pronta per affrontare al meglio il rush finale del campionato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley: grande prova del Casarano, ma non basta per superare la capolista

LeccePrima è in caricamento