rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Volley

B1: fra 3 giorni Cutrofiano-Melendugno, un derby salentino tutto da vivere

L’ultima gara dell’anno è una sfida cittadina a cui entrambe le formazioni del girone F tengono moltissimo

Nell’estate del 2019 il tormentone “Mambo salentino” di Boomdabash e Alessandra Amoroso ha accompagnato gli italiani senza soluzione di continuità. Ora fa più freddo e sta finendo un altro anno, ma gli appassionati di pallavolo si possono scatenare con…il derby salentino! Il decimo turno del girone F della B1 femminile di volley ha in programma per sabato 18 dicembre 2021 (ore 17) l’attesa sfida tra le padrone di casa il Cuore di Mamma Cutrofiano e la Narconon Melendugno. I tifosi leccesi, ma non solo, troveranno di sicuro pane per i loro denti nel match che si disputerà al PalaCesari di Cutrofiano.

I pronostici sono tutti a favore delle ospiti di Melendugno, soprattutto per ragioni di classifica. La Narconon è terza in classifica e viene dalla splendida vittoria al tie-break contro la capolista Akademia Sant’Anna che fino al weekend appena terminato era imbattuta. Il 3-2 ha dato nuova linfa alle ragazze di coach Taurisano che possono insidiare il secondo posto di Fiamma Torrese e magari avvicinarsi ulteriormente alle prime della classe. Dall’altra parte c’è Cutrofiano, fanalino di coda di questo girone.

La squadra guidata da mister Carratù è giovane e in alcuni frangenti ancora inesperta: gli 0 punti in classifica erano da mettere in preventivo, come anche l’assenza di set conquistati, ma un derby è sempre un derby e spesso i risultati lasciano spiazzati. Il Cuore di Mamma vuole fare una bella impressione in una partita tanto importante e davanti al proprio pubblico, tenendo anche conto del fatto che si tratta dell’ultima gara del 2021. I chilometri da percorrere per coprire la distanza tra Cutrofiano e Melendugno sono 30 e, citando un famoso detto, sabato prossimo si vedrà chi avrà fatto anche 31. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: fra 3 giorni Cutrofiano-Melendugno, un derby salentino tutto da vivere

LeccePrima è in caricamento