rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Volley

B1: il derby salentino è di Melendugno, 3-0 contro una sorprendente Cutrofiano

Primi due set senza storia, poi le padrone di casa del Cuore di Mamma hanno sfiorato la conquista del primo parziale stagionale

Un derby non tradisce mai le attese e quello salentino di volley femminile non è stato da meno. Per il decimo turno del girone F di B1 (ultimo del 2021), il Cuore di Mamma Cutrofiano ha ospitato oggi pomeriggio al PalaCesari la Narconon Melendugno. Le rossonere si sono imposte con un netto 3-0, subendo il ritorno delle giovanissime padrone di casa soltanto nell’ultimo parziale in cui il punteggio è stato in bilico fino alla fine. Lo spettacolo non è mancato e, se Melendugno può rafforzare la propria posizione nelle parti altissime della classifica, Cutrofiano rimane fanalino di coda con qualche rimpianto per il primo set da conquistare in questa stagione.

Nella prima frazione di gioco c’è stato grande equilibrio, poi il Cuore di Mamma ha cercato di imporre il proprio gioco. Alla lunga, però, la maggiore esperienza delle ospiti ha facilitato l’allungo (10-5). Nonostante un tentativo di recupero, il punteggio è diventato eloquente, tanto da permettere alla Narconon di portarsi sul +8 (16-8). La resistenza di Cutrofiano si è limitata al 16-10 provvisorio, poi non c’è stata più storia fino al 25-14 finale e l’1-0 delle giocatrici di coach Taurisano. Nel secondo set le giovani atlete di mister Carratù non sono riuscite a fronteggiare gli attacchi ospiti (5-1).

Il vantaggio rossonero si è ampliato con un ottimo ace di Kostadinova, mentre un muro di Basciano ha regalato il 9-3. Il set è proseguito con lo stesso copione e con il punteggio sempre più a favore di Melendugno: un altro ace, ma di Alikaj, ha contribuito al raggiungimento del 20-11 e il 25-15 ha ufficializzato il 2-0.

Nel terzo parziale è salito in cattedra il Cuore di Mamma. La Narconon non è riuscita a fuggire e le padrone di casa hanno raggiunto presto la parità che è durata senza soluzione di continuità, costringendo coach Taurisano a chiamare anche il primo time-out della partita. Sul 23-23 è stato decisivo un punto di Greco, con il successivo errore in ricezione di Cutrofiano che ha sancito il 3-0 e il triplice fischio. Il tabellino del match:

CUORE DI MAMMA CUTROFIANO-NARCONON MELENDUGNO 0-3 (14-25, 15-25, 23-25)

CUTROFIANO: Danaila, Jimenez, Otta, Tornesello, Caruso, Devito Franceschi, Schito, Pagliara, Angelini, D''Onofrio, Zezza, Cirillo, Marra. All. Carratù

MELENDUGNO: Kostadinova, Mileno, Greco, Albanese, Albano, Basciano, Morone, Luraghi (L), Tamborino M. (L), Antignano (C), Alikaj, Pettinari, Tamborino G. All. Taurisano

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: il derby salentino è di Melendugno, 3-0 contro una sorprendente Cutrofiano

LeccePrima è in caricamento