rotate-mobile
Volley

B1: il derby salentino si tinge di rossonero, Melendugno si regala il primo posto

Cutrofiano battuta 3-0 dalle ragazze di coach Taurisano che hanno comunque dovuto faticare parecchio nei primi due set

Ogni derby che si rispetti è sempre un discorso a parte rispetto al resto del campionato. Lo sapeva benissimo la Narconon Melendugno che non ha sottovalutato il recupero di campionato del girone F della B1 femminile di volley contro il Cuore di Mamma Cutrofiano. La sfida tutta salentina è stata vinta dalle rossonere padrone di casa che però hanno dovuto fare i conti con un avversario ostico e determinato come non mai.

Le giovanissime atlete guidate da mister Carratù non si sono fatte spaventare dalle differenze di classifica, tanto è vero che i primi due parziali sono andati in favore di Melendugno ma senza una grande distanza in termini di punteggio. In particolare, il primo parziale è stato incerto come non mai e la maggiore esperienza della Narconon ha fatto la differenza.

Il 25-23 ha premiato le padrone di casa senza demoralizzare le ospiti. Il 25-20 in favore delle rossonere nel secondo set è stata l’ulteriore testimonianza della gran voglia del Cuore di Mamma di lottare alla pari contro una corazzata. La spia della benzina, comunque, ha finito poi per tendere al rosso, dunque non ci si deve stupire più di tanto per il 25-16 della terza frazione di gioco, la meno equilibrata della sfida di Otranto. Melendugno non si è fatta pregare e con questo 3-0 può godersi un primato virtuale con due punti di vantaggio sull’Akademia Messina, anche se con un match in più.

Il 2 aprile si torna nuovamente in campo: Cutrofiano sarà di scena proprio in Sicilia per affrontare la già citata Akademia, mentre la Narconon se la vedrà, ancora una volta in casa, contro l’insidiosa Fiamma Torrese. Il tabellino del match:

NARCONON MELENDUGNO-CUORE DI MAMMA CUTROFIANO 3-0 (25-23, 25-20, 25-16)

MELENDUGNO: Kostadinova, Albano, Morone, Luraghi, Purashaj, Antignano, Alikaj, Campana, Greco, Basciano, Tamborino, Pettinari. All. Taurisano

CUTROFIANO: Angelini, De Vitofranceschi, Jimenez Armas, Danaila , Otta, Caruso, Tornesello, Zezza, Pagliara (L2), Cirillo, Schito (L), Marra. All: Carratù

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: il derby salentino si tinge di rossonero, Melendugno si regala il primo posto

LeccePrima è in caricamento