Sabato, 13 Luglio 2024
Volley

B1. Melendugno agguanta il primo posto all’ultima curva: decisivo il 3-0 contro il Volleyrò

La Narconon eviterà così la prima fase dei play-off per sfidare la vincente della sfida tra Tenaglia Altino e Amando Volley

La Narconon Melendugno ha fatto 13: non si tratta della celebre schedina calcistica che ha impazzato fino a qualche decennio fa, ma del filotto impressionante di vittorie che ha permesso alla formazione salentina di conquistare il primo posto nel girone E della Serie B1 di volley femminile. La vetta è stata raggiunta proprio all’ultima giornata di campionato, un aggancio alla piazza che è stata fino a poche ore fa prerogativa della Lubo Barattoli Arzano, una rincorsa strepitosa.

Grazie al 3-0 odierno a Lecce contro un agguerrito Volleyrò Casal De’ Pazzi, le rossonere hanno chiuso la regular season davanti a tutte le avversarie e questo permette al team di coach Napolitano di evitare la prima fase dei play-off per la promozione in A2. Melendugno entrerà in scena a fine maggio contro la vincente della sfida tra Tenaglia Altino e Amando Volley, quest’ultima già affrontata due volte in questa stagione. Non è stato comunque semplice prevalere sulla giovane formazione romana che ha dato filo da torcere alla Narconon in ogni set.

I parziali non sono stati infatti netti, il Volleyrò ha raggranellato rispettivamente 22, 21 e 20 punti. Ma è stato un buon test per verificare come Melendugno riesce a reagire nelle partite in cui bisogna giocare punto a punto, un dettaglio di non poco conto proprio in vista dei play-off. Il primo posto è il giusto premio per una crescita continua dal punto di vista tecnico delle ragazze salentine, capaci di chiudere da imbattute il girone di ritorno, l'inevitabile  seguito dopo quanto di positivo intravisto verso la fine di quello d’andata.

Arzano è stata una rivale più che degna, non a caso ha totalizzato gli stessi punti della Narconon, ma a fare la differenza è stato il miglior quoziente set. Non è però finita qui, fra tre settimane queste giocatrici che stanno facendo sognare un’intera città torneranno in campo provando a inseguire l’obiettivo dichiarato in tempi non sospetti la scorsa estate. Il tabellino del match:

NARCONON MELENDUGNO-VOLLEYRÒ CASAL DE’ PAZZI (25-22, 25-21, 25-20)

MELENDUGNO: Caracuta, Zingoni, Oggioni (L), Favero, Stival, Antignano, Maruotti, De Pascalis, Troso, Maiorano, Salimbeni, Marra. All. Napolitano

VOLLEYRÒ: Ndoye, Allaoui, Atamah, Martinelli, Esposito, Del Freo, Cavallieri (L), Camerini, Antonucci, Farelli, Cherubini, Salas Moreno, Ribechi, Franceschini. All. Ebana

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1. Melendugno agguanta il primo posto all’ultima curva: decisivo il 3-0 contro il Volleyrò
LeccePrima è in caricamento