Volley

Finisce in parità il primo allenamento congiunto della BCC Leverano

Test match amichevole tra la BCC Leverano e l'Allianz Galatone: finisce 2-2. Ora testa al trofeo Ozan

Si chiude col punteggio di 2-2 (25-17, 25-19, 21-25, 13-25) l'allenamento congiunto tra BCC Leverano e Allianz Galatone disputatosi nella serata di martedì al PalaSport di Leverano. Un'occasione importante per entrambe le formazioni per testare la condizione fisica dei giocatori a venti giorni dall'inizio del campionato. Sia i gialloblù di coach Andrea Zecca, alla prima amichevole del raduno, che i biancoverdi di coach Rudy Alemanno disputeranno il prossimo torneo di Serie B: motivo in più per capire le forze in campo e per cominciare a studiare gli avversari.

Buon avvio di match per i padroni di casa, schieratisi con la diagonale composta da Laterza e Orefice, con i neoacquisti Conte e Marzo come laterali, i confermatissimi Scrimieri e Serra al centro e Barone libero. Formazione molto rinnovata rispetto alla passata stagione quella a disposizione di coach Alemanno che per l'allenamento congiunto ha dovuto fare a meno dell'opposto Scialò. La BCC Leverano è partita subito forte col servizio di Marzo, gli attacchi di Orefice e i muri di Scrimieri, Galatone ha provato a rifarsi sotto trascinato dall'esperienza di Musardo. Il primo set si è chiuso sul 25-17. Più equilibrato il secondo parziale con gli uomini di coach Andrea Zecca in grado di allungare nei momenti topici del game. Nel terzo set Gabriele Cagnazzo ha preso il posto di Conte, buono l'esordio del giovanissimo Miraglia, autore di alcuni punti con un paio di muri importanti. Nonostante ciò gli ospiti hanno avuto la meglio e hanno riaperto la sfida. La girandola dei cambi e i carichi della preparazione hanno condizionato il quarto ed ultimo set condizionato da tanti errori, ma vinto comunque dall'Allianz Galatone.

Per coach Zecca ottime indicazioni dai nuovi che si aggiungono alle solite certezze rappresentate da Orefice, Scrimieri e Serra, assolute garanzia di continuità e qualità nelle loro prestazioni. Bisognerà continuare a lavorare per oliare i meccanismi di gioco. I prossimi allenamenti congiunti, a partire dal Trofeo Ozan del fine settimana a Ugento, daranno ulteriori elementi. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finisce in parità il primo allenamento congiunto della BCC Leverano

LeccePrima è in caricamento