rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Volley

Inarrestabile Leverano, Andria ko in tre set

Troppo divario tra Leverano e la Florigel Andria, la capolista non fa sconti e continua la corsa

La BCC Leverano fa sua la prima di due partite casalinghe consecutive. Troppo netto il divario con la Florigel Andria che pure tiene botta nel secondo set, allungando un match per il resto senza grande storia. Coach Andrea Zecca schiera sin dal primo minuto il sestetto titolare composto dalla diagonale Laterza, in palleggio, e Orefice, opposto. Al centro agiscono Serra e Scrimieri, laterali Marzo e Conte, mentre Barone fa il libero. Sul versante opposto coach Pepe schiera al fianco di capitan Caldarola, Campanale in regia, poi Lorusso, Rubino, Carofiglio e Tellez con Santacroce libero. La partenza dei gialloblù di casa è ottima, con Serra particolarmente ispirato sia a muro sia nei primi tempi, mentre capitan Orefice trova più volte il punto direttamente dal servizio. Conte con un muro segna il primo importante vantaggio sul 19-13. La ricezione di Andria soffre molto ed è proprio dal turno in battuta di Conte che arriva il punto del 25-15.

Nel secondo game gli uomini di coach Pepe partono meglio, portandosi avanti di un paio di lunghezze. Due ace consecutivi di Orefice danno il nuovo vantaggio alla BCC Leverano (7-6) che, tuttavia, comincia a mostrare qualche lacuna di troppo in ricezione. Ne approfitta Lorusso con l’ace del 9-11 che costringe coach Zecca a chiamare time out. L’attacco di Caldarola regala ai suoi il massimo vantaggio sul 9-13, ma pian piano i padroni di casa rientrano in partita, più per demeriti degli avversari, con i numerosi errori in attacco di Tellez, che per merito proprio. L’ace di Caldarola vale il 23-24 e solo un’invasione aerea della Florigel Andria porta la sfida ai vantaggi che comunque gli ospiti si aggiudicano grazie all’errore in attacco di Orefice (24-26).

Zecca inserisce Gabriele Cagnazzo per Conte, ma è tutta la BCC Leverano a funzionare alla perfezione, annichilendo l’avversario con un netto 25-12. Senza grande storia anche l’ultimo game, con un Serra, autore di ben 13 punti finali, assolutamente sugli scudi. Due muri consecutivi e un perfetto primo tempo proprio di Serra chiudono definitivamente il match sul 25-14, con la BCC Leverano che inanella la quattordicesima vittoria in campionato che vuol dire ancora primato in classifica.

BCC LEVERANO 3
FLORIGEL ANDRIA 1
25-15, 24-26, 25-12, 25-14
BCC LEVERANO: Marzo 15, Laterza , Conte 3, Cagnazzo G. 2, Gaetani (libero), Miraglia ne, Barone (libero), Schiattino ne, Savina ne, Scrimieri 10, Orefice 25, Serra 13. Allenatore: Zecca
FLORIGEL ANDRIA: Zingaro ne, Campanale 4, Lombardi M. ne, Lorusso 4, Rubino 2, Carofiglio 6, Bartoli 2, Lombardi G. 0, Caldarola 11, Santacroce (libero), Tellez 17, Disibio 2. Allenatore: Pepe
ARBITRI: Riccardo Romita e Salvatore Nibali
Errori in battuta: Leverano 5, Andria 7; Ace: Leverano 8, Andria 7; Muri vincenti: Leverano 15, Andria 5

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inarrestabile Leverano, Andria ko in tre set

LeccePrima è in caricamento