rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Volley

Aurispa Libellula, un punto all'esordio contro Palmi. Il coach: "Abbiamo bisogno di rodarci"

Tie break fatale ai salentini che comunque non tornano a casa a mani vuote. Grezio, tecnico dei salentini: "Abbiamo avuto la palla per chiudere per fare nostro il match"

LECCE - Una partita tirata, dal primo al quinto set. Non sorride l'Aurispa Libellula Lecce alla prima di campionato in casa con la OmiFer Palmi. O meglio, sorride a metà con un punto conquistato per il 2-3 finale (25-23; 18-25; 25-16; 23-25; 15-17).

"I risultati dei parziali dicono esattamente come è andata la partita, molto tirata, - ha commentato il coach Fabrizio Grezio - nel quarto set avevamo quattro punti di vantaggio, abbiamo avuto in mano la palla per provare a chiudere, ma non è stato così. E' un peccato, era la prima partita, ma siamo un gruppo nuovo e abbiamo assolutamente bisogno di tempo".

La squadra leccese ha comunque fatto bene in ricezione. "Speriamo di continuare a crescere sotto quell'aspetto, - continua il tecnico - siamo stati un po' deficitari nelle fasi break, abbiamo sbagliato tante battute e quelli sono tutti punti regalati, ma che non possiamo permetterci di regalare".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aurispa Libellula, un punto all'esordio contro Palmi. Il coach: "Abbiamo bisogno di rodarci"

LeccePrima è in caricamento