rotate-mobile
Volley

Schola Sarmenti batte in casa la Bee Volley Lecce e blinda il secondo posto

Il successo nella ventiquattresima giornata del campionato della serie C femminile di volley conferma il risultato della squadra di Nardò

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

NARDÒ – Schola Sarmenti vince e blinda il secondo posto nella 24esima giornata del campionato della serie C femminile di volley presso il Pala “Andrea Pasca” a Nardò, dove si è disputata la gara tra le padrone di casa e la Bee Volley Lecce ASD. La classifica pre-gara vede il Nardò in seconda posizione con 56 punti e il Lecce al dodicesimo posto con 9 punti a tre giornate dalla fine della regular season.

Una gara domenicale, giocata il 23 aprile 2023 alle ore 18, che non ha molto da dire per entrambe le squadre, dal punto di vista della classifica, se non per il Nardò che è alla ricerca della conquista matematica del secondo posto in vista dei playoff.

Le formazioni: coach Alemanno parte con Calasso in regia e Buccarella opposta, Gaballo e Barba al centro, Refolo e Basciano di banda, Dell’Anna libero Coach Cazzato risponde con Manca-Zezza sulla diagonale, Sanna e Frontini al centro, Buttazzo e Fragola in 4, Libero Romano.

La cronaca del match. 1° Set: Sin da subito il ritmo non è elevato con le due compagini che provano ad entrare in clima partita nonostante il campionato sia ormai già ben definito. Il divario tra le due squadre è abbastanza evidente sia dal punto di vista tecnico sia da quello delle posizioni in classifica. Il Lecce, squadra molto giovane, inizialmente sbaglia molto pur giocando con determinazione ed il Nardò prende il largo subito vincendo nettamente il set per 25-11.

2° Set: Si ricomincia con la squadra di casa che entra in campo con poca concentrazione come si vede dagli errori in battuta e in attacco. Da segnalare il rientro in campo della forte laterale neretina Romano in una stagione con tanti problemi fisici. La squadra ospite ne approfitta per portarsi avanti (6-8), con un’ottima battuta ed una difesa caparbia mantengono il passo giungendo sul 13-16. Il trend non cambia e la Bee Volley, a sorpresa, si aggiudica con tenacia il parziale per 20-25.

3° Set: Fischio di inizio e la Schola Sarmenti sembra voler rimettere la gara sui binari del primo set. L’attacco torna efficace e si vede (6-2). La Bee Volley non molla, con la solita verve, ma non riesce ad equilibrare il punteggio anche per i troppi errori commessi (11-6). La squadra di casa pur non brillando tiene a distanza le avversarie, sorretta dal solito encomiabile pubblico, che sotto pressione continuano a perdere lucidità e punti fino al termine del set con il punteggio di 25-14.

4° Set: Ancora in campo con il Nardò che cerca di chiudere la gara e la Bee Volley che non vuole starci proponendo ancora la sua notevole resilienza. Le ospiti continuano a sciorinare un’ottima prestazione soprattutto in difesa (10-7) rimanendo attaccate alle caviglie delle avversarie (12-9) ma non basta contro la vigorìa e l’esperienza del roster neretino che accelera e va a vincere set e gara (25-15).

LE DICHIARAZIONI: Il Mister Alemanno – “Bisogna concentrarsi e restare positivi in queste ultime gare e come domenica scorsa coinvolgere fisicamente ed emotivamente ogni atleta della rosa. Avremo bisogno di tutte le energie possibili nella fase che conta e cioè quella dei playoff. Tutte le gare finora hanno avuto la loro importanza ma in quel frangente avranno un peso specifico differente. Domenica prossima ci aspetta un anticipo dei playoff con il Brindisi, squadra già affrontata in coppa Puglia, sperando di fornire una prestazione migliore ed un approccio diverso rispetto a quella gara. Continua il recupero delle infortunate con l’auspicio che siano arruolabili e determinanti in quella fase cruciale”.

La capitana Federica Buccarella – “E’ stata una Partita in cui abbiamo sofferto un po’ più del lecito ma alla fine abbiamo portato a casa il risultato senza troppi affanni. C’è stata la possibilità di utilizzare gran parte della rosa in ogni set e questo credo sia molto importante per la crescita della squadra. Sull’aspetto tecnico c'è poco da dire, abbiamo perso un set per tanti errori dovuti alla scarsa concentrazione ma poi abbiamo ricominciato a giocare in una gara dove non era facile tenere ritmo e aggressività alti. Finiamo il campionato, aspettando i playoff”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schola Sarmenti batte in casa la Bee Volley Lecce e blinda il secondo posto

LeccePrima è in caricamento