X- country, campionato regionale di società giovanissimi nel parco Litorale di Ugento

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

X-Country Ciclismo: I Trofeo Lido Pineta

Campionato Regionale di Società Giovanissimi nel Parco Litorale di Ugento

Torre San Giovanni, 30 luglio 2015, ore 8.30

Un fine settimana di sport e di mare attende i baby bikers delle categorie giovanili (7-12 anni) domenica 30 agosto. L'appuntamento è presso Lido Pineta di Torre San Giovanni (Lecce), nel fantastico scenario della marina di Ugento, per partecipare al 1° Trofeo Lido Pineta - Campionato Regionale di Società per Giovanissimi Cross Country - valevole come quinta prova di campionato regionale giovanissimi per società. Il percorso, completamente sterrato e ben curato dagli organizzatori dell'A.S.D. MTB Casarano, di cui Giovanni Baronetti è responsabile, oltre a essere Presidente Provinciale della Federazione Ciclistica Italiana, è all'interno del Parco Naturale Regionale "Litorale di Ugento", che si estende per oltre 700 ettari e comprende zone umide, pineta, macchia mediterranea e dune costiere.

Gli oltre cento giovani ciclisti iscritti, tesserati FCI M/F e provenienti da varie regioni italiane, tra cui Toscana e Abruzzo, dovranno trovarsi alle ore 8.30 presso lo stabilimento balneare Lido Pineta, per prepararsi alla partenza, che avverrà alle ore 9.30. La premiazione è prevista per le ore 12.30.

Info Trofeo Lido Pineta: Giovanni Baronetti, cell. 3334894491, www.mtbcasarano.it

Lido Pineta nel Salento è l'ideale per chi cerca mare cristallino, sabbia dorata e relax nel verde. Tra Gallipoli e Santa Maria di Leuca, immerso nel Parco Litorale di Ugento, è uno stabilimento balneare eco-friendly, con ombrelloni in tessuto bianco ben distanziati o in canne d'Africa per chi vuole maggiore spazio. Rispetto dell'ambiente, servizi di qualità, cura e attenzione al dettaglio sono i segni distintivi. Si arriva in spiaggia lungo una passerella, che attraversa la pineta secolare, attrezzata con tavoli da pic nic e giochi per bambini, con un chiosco in legno che ospita il bar-caffetteria-self service. Si possono degustare piatti tipici, come la parmigiana, la frisa e puccia salentina. A pochi metri ci sono anche il bazar libri e riviste, il tavolo da ping pong e il campo di beach volley. Chi vuole oziare tutto il giorno, può sdraiarsi in spiaggia e lasciarsi cullare dal rumore delle onde, con il vento tra i capelli. Per chi invece non riesce a stare fermo, c'è l'imbarazzo della scelta: jogging sul bagnasciuga, trekking in pineta, windsurf, kitesurf, canoa e altri sport acquatici.

Torna su
LeccePrima è in caricamento