/~shared/avatars/14042250147100/avatar_1.img

Andrea

Rank 11.0 punti

Iscritto martedì, 25 ottobre 2011

Una "estate d'autore" a Torre San Giovanni

Venerdì avrà inizio la rassegna letteraria "Estate d'Autore" con la presentazione del libro del Ten Col. della Guardia di Finanza Pasquale SCALONE. In occasione dell'apertura ci sarà una sorpresa inaspettata, durante tutte le serate sarà allestito “IL MURETTO LETTERARIO”: cinquanta metri di libri, donati dalla libreria Antica Roma, saranno esposti sul muretto che fiancheggia Corso Annibale a Torre San Giovanni, completamente gratuiti e a totale disposizione dei lettori e non. Le ultime indagini dell'Associazione Italiana Editori, che vedono la Puglia relegata all’ ultimo posto nella classifica di accaniti lettori, segnalano sicuramente un segno di «sconfitta»: non si riesce ad educare alla lettura come abitudine di vita. Donando un libro, la Libreria Antica Roma, pone l'obiettivo di diffondere il piacere del leggere, di promuovere interesse e motivazione, rimuovendo il cliché della lettura intesa non come dovere ma come mezzo per confrontarsi e trasmettere emozioni.

Visite 248 Approvato nel luglio del 2015

Teatro solidale a Taviano

Maggio tavianese all'insegna del Teatro e della solidarietà. Si va verso il sold out per la commedia brillante in due atti "L'eredita tu ziu" in collaborazione con la [...]

Ugento - Una "Estate d'Autore" a Torre San Giovanni -

Venerdì avrà inizio la rassegna letteraria "Estate d'Autore" con la presentazione del libro del Ten Col. della Guardia di Finanza Pasquale SCALONE. In occasione dell'apertura ci sarà una sorpresa inaspettata, durante tutte le serate sarà allestito “IL MURETTO LETTERARIO”: cinquanta metri di libri, donati dalla libreria Antica Roma, saranno esposti sul muretto che fiancheggia Corso Annibale a Torre San Giovanni, completamente gratuiti e a totale disposizione dei lettori e non. Le ultime indagini dell'Associazione Italiana Editori, che vedono la Puglia relegata all’ ultimo posto nella classifica di accaniti lettori, segnalano sicuramente un segno di «sconfitta»: non si riesce ad educare alla lettura come abitudine di vita. Donando un libro, la Libreria Antica Roma, pone l'obiettivo di diffondere il piacere del leggere, di promuovere interesse e motivazione, rimuovendo il cliché della lettura intesa non come dovere ma come mezzo per confrontarsi e trasmettere emozioni.

248 Visite
  • Invio contenuti (generico): 5 Contenuti inviati
LeccePrima è in caricamento