Giovedì, 5 Agosto 2021
/~shared/avatars/26557082949075/avatar_1.img

Antonio

Rank 4.0 punti

Iscritto giovedì, 8 dicembre 2011

L'Aeronautica festeggia il suo compleanno: porte aperte ai visitatori

"Lei non sa di cosa parla. La mattina il personale lavora ed è già presente e le ripeto che non bastano tre boy-scout per attivare in sicurezza una manifestazione del genere. Poi Lei pensi quello che vuole, ma informarsi prima non Le farebbe male ;)"

10 commenti

L'Aeronautica festeggia il suo compleanno: porte aperte ai visitatori

"Magari poi facendola di sabato o di pomeriggio tutti a criticare che la spesa sarebbe troppo alta, che sono soldi sprecati, che tutto quello straordinario si poteva risparmiare, ecc. ecc. A meno che non si pensi che una struttura del genere possa essere attivata facilmente e in sicurezza con tre boy-scout."

10 commenti

Folle triplice omicidio in strada, morti padre e figlio e zia per colpi d'arma da fuoco

"Non c'è rispetto per il prossimo, per le più elementari regole di buon vicinato. In alcune zone si fanno le feste del vicinato, nei nostri paesini ancora si spia il vicino dalle persiane, si litiga per il gatto o per il cane, per la bici, per la moto, per l'auto, per tutto. Non c'è alcun rispetto per la vita altrui e, purtroppo, molto spesso, l'unico modo per passare il tempo è litigare con il vicino, rendergli la vita difficile... poi le tragedie come questa. Il problema è nella testa delle persone non nelle mani."

44 commenti

Auto vecchie e inquinanti: il 60 per cento ha almeno dieci anni

"Non esistono piste ciclabili, non esiste una cultura della mobilità. Non esistono mezzi pubblici efficienti e non inquinanti. Non esistono scuolabus a sufficienza, efficienti e puntuali, costringendo all'equazione "un bambino = una macchina che lo porta a scuola", gli orari di molti mezzi pubblici sono "random", le auto costano, ma ancora di più costa mantenerle a suon di bolli, assicurazioni, collaudi, manutenzioni, parcheggi, ecc. ecc.
Mai nessun amministratore che pensa di chiamare un suo collega in nord Europa e chiedere come fanno in quei posti a non usare i mezzi privati ma muovendosi quasi esclusivamente con mezzi pubblici o comunque non inquinanti anche a -20°."

14 commenti

Frecce Tricolori, reparto sperimentale e soccorso: show su San Cataldo

"Perchè Lei sa chi spende e quanto si spende? Si informi prima di parlare, potrebbe restare deluso dalle sue convinzioni. Non devono spettacolizzare cosa? Quello che si vedrà domani sarà una dimostrazione di quello che fanno migliaia di persone ogni giorno per la Sua e la mia sicurezza, o crede che il personale militare non si deve addestrare? Preferisce che si addestrino senza "spettacolarizzare" e nel deserto? E cosa dovremmo spettacolizzare? Vada a vedere una parte sana di questa Nazione domani, una parte che bisognerebbe spettacolizzare molto, molto di più."

10 commenti

Occupazione abusiva di demanio pubblico: sequestri e denunce sullo Ionio

"Un abuso da parte di chi? Della G.d.F.? Sta scherzando vero? L'abuso è aver sottratto a decine di persone un tratto di spiaggia libera, impossessandosi di proprietà demaniale, quindi anche mia. Spero che la multa sia così elevata che il "tizio" impieghi i prossimi 20 anni della sua vita per pagarla. Non se ne può più di questi lidi "organizzati". Basta! Km e Km di costa sottratti alla libera fruizione dei Salentini e dei cittadini che non vogliono pagare per fruirne. Lasciate la spiaggia libera, come era una volta in tutto il mio Salento."

8 commenti

Ariss contact school - Soleto

La sezione di Soleto dell'Associazione Arma Aeronautica, l'Istituto Comprensivo “Falcone e Borsellino” di Soleto, il Comune di Soleto e la Sezione di Lecce dell' [...]

Ennesima tragedia sulle strade del Salento. Muore dopo lo scontro un ciclista di 19 anni

"Le strade del Salento ormai sono terra di nessuno, non esistono regole, ne segnaletica, solo anarchia totale alla guida. Le FF.OO. ridotte al lumicino, fanno quello che possono ma certamente non possono essere onnipresenti, da ciclista dico solo che è un rischio mettersi per strada. Erbacce che arrivano sulla carreggiata costringendo il ciclista a spostarsi verso il centro, auto che sfrecciano incuranti dei limiti di velocità. Iniziamo a curare le strade, illuminazione pubblica sufficiente, rispetto delle regole anche per i ciclisti che non ne sono esenti, dopo il tramonto è previsto il giubetto catarinfrangente se si è fuori dai centri abitati. R.I.P. giovane ciclista sfortunato... :("

13 commenti

Pedala che ti passa, a Lecce la bici si usa ancora troppo poco

"Purtroppo la mentalità "comoda" del cittadino leccese e del mezzogiorno in generale, è ben lontana da essere cambiata. Come ha scritto Anna e come ho avuto modo di sperimentare personalmente, avendo vissuto una buona fetta della mia vita in Veneto, più al nord si va maggiore è la consapevolezza della mobilità sostenibile. Noi siamo sempre pronti a fare come il cane che si morde la coda, non vado in bici perchè il comune non fa le piste ciclabili, il comune non fa le piste ciclabili perchè non ci sono ciclisti. Abito in un paese di 6000 anime e al mattino vicino alle scuole le auto si sprecano, ognuno porta il suo bambino a scuola con l'auto, le stesse persone che si lamentano dell'inquinamento. Ho fatto 7000 km in bici l'anno scorso e quest'anno gli ho già superati, mi muovo in auto solo se strettamente necessario e ho guadagnato in salute, meno stress e, non ultimo, in soldi. Leccesi, cominciate ad usare la bici, riscoprirete la gioia di vivere...."

7 commenti

Discoteche al setaccio: lavoro nero e il 70 per cento non emette scontrini

"Mha!!! Ancora ci meravigliamo? L'eccellente lavoro che fanno gli uomini della G.d.F. è solo una piccola scalfitura in una realtà consolidata. Purtroppo a queste persone conviene evadere in quanto le pene sono blande. Per una multa di 5.000€ loro hanno guadagnato in nero 50.000€. Per ogni lavoratore in nero che perdono ce ne sono 10 che vogliono lavorare. Venerdì sono stati fatti i controlli, ma sono certo che sabato non è cambiato niente..... purtroppo.... I mezzi per combattere l'evasione ci sono...... ma fa comodo che tutto rimanga così.... buone vacanze alle persone oneste..."

19 commenti

Evasione sui lidi, Poli Bortone: “No ai blitz in orari di maggior afflusso”

""L'immagine dei ristoranti, stabilimenti balneari e altre strutture ricettive ne risulta sensibilmente danneggiata dall'improvviso controllo in piena attività". Facciamogli una telefonata prima, almeno 30 giorni prima del controllo, in modo da non recare molto disturbo. Se possibile facciamo i controlli nel periodo invernale, sempre avvisando con congruo anticipo e solo nel giorno di chiusura... sempre se i signori commercianti / ristoratori sono disponibili.... altrimenti non disturbiamoli.... e che schifo.... i controlli nel periodo dove statisticamente si potrebbe evadere di più, ma neanche fossimo in un paese serio! D'ora in avanti la G.d.F. deve intervenire solo su appuntamento! Ma siamo seri per favore Sig.ra Poli Bortone..."

16 commenti

Inseguimento ad alta velocità, "banda delle slot" lascia il bottino

"Incaricato di pubblico servizio e P.U. solo nell’ambito del compito assegnatigli, non Ufficiali di Polizia Giudiziaria o Agenti di Polizia Giudiziaria. Come puoi vedere anche in questa notizia: https://www.corrierediaversaegiugliano.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16135:aggrediscono-guardie-giurate-assolti&catid=1:notizie&Itemid=45 il magistrato ha dovuto assolvere i soggetti dall’accusa di resistenza a P.U.. Sei P.U. solo quando stai sorvegliando il bene a cui sei assegnato. Anche il Sindaco è un Pubblico ufficiale o il Notaio o il Presidente di Seggio Elettorale, ma non per questo possono effettuare inseguimenti o effettuare arresti se non nel limite previsto per tutti cittadini. Vorrei ribadire, ancora una volta, che ho pieno rispetto per l'eccellente lavoro svolto dalle G.G. e mi guarderei bene dal buttare m***a addosso a chiunque, sia una G.G. che un panettiere o un dirigente d'azienda i quali in quanto ogni lavoro è rispettabile e deve essere dignitoso, è solo un confronto che spero sia costruttivo per tutti, a me per primo. Saluti."

21 commenti

Inseguimento ad alta velocità, "banda delle slot" lascia il bottino

"Lungi da me voler fare polemica e sopratutto "non cerco lavoro negli istituti di vigilanza" come diceva un altro lettore, lavoro già per lo Stato ed indosso una divisa. La G.G. può effettuare un arresto come un normale cittadino in base all'art. 383 del C.P.P.. Il comune cittadino così come le G.G., in base al predetto art. può effettuare un arresto trattenendo il soggetto sorpreso in flagranza "senza mezzi di coercizione" e chiamando le FF.OO. che prenderanno in custodia il soggetto, compileranno un verbale e lo faranno controfirmare alla G.G. Le G.G. difendono interessi privati, quando il ladro si allontana dal tuo interesse privato tu devi avvisare le FF.OO. e restare a difendere il tuo interesse privato. Le FF.OO. hanno altra preparazione, altra professionalità diversa da quella delle G.G.. Ripeto, immenso rispetto per il lavoro di G.G., i ragazzi che fanno questo mestiere sono da invidiare per il loro coraggio, ma devono restare, per il loro e l'altrui bene, nelle loro competenze professionali. Le G.G. non sono Ufficiali di Polizia Giudiziaria, se non quando, in particolari occasioni sono chiamate in ausilio a FF.OO.. Possono portare l'arma in dotazione anche fuori servizio ma non in luoghi affollati (stadi, riunioni, seggi elettorali, ecc.), quindi il porto d'ami ha delle limitazioni. Gli inseguimenti e le indagini ai professionisti, le ordinanze ai magistrati, ognuno ha i suoi compiti. Saluti a tutti voi."

21 commenti

Inseguimento ad alta velocità, "banda delle slot" lascia il bottino

"Un plauso alla Guardia Giurata, ha avuto un bel coraggio, ma d'altro canto devo dire che non è il suo compito fare inseguimenti. La G.G. può arrestare ma solo in flagranza di reato. Tutto ciò che esula dalla flagranza non è compito suo, si deve limitare ad avvisare le FF.OO.. La G.G. svolge un servizio di tutela per i privati ed è autorizzato, per questo, ad un porto d'armi e può effettuare un arresto come qualunque altro cittadino nei casi previsti dalla legge. Ripeto, ha avuto un bel coraggio, ma non deve mettersi a fare inseguimenti e/o altre incombenze che spettano solo alle FF.OO. le quali hanno ricevuto un addestramento ed una preparazione ad effettuare qeul tipo di servizio. Non mi risulta che le G.G. facciano corsi di guida veloce o vengono preparati come le FF.OO. Saluti a tutti."

21 commenti

Controlli, sequestri, denunce. Al setaccio 59 officine e carrozzerie

"Preteso la ricevuta fiscale? Forse qui si sono invertite le parti. Io che vado ad acquistare un chilo di rape, NON devo pretendere o richiedere lo scontrino è il venditore che in automatico DEVE rilasciare lo scontrino/fattura. Non basta che vado a fare la spesa / riparare l'auto devo anche ricordarmi "io" di chiedere la fattura? Quando chiedo: "quanto costa?" la risposta deve essere compresiva di IVA/TASSE e fattura/scontrino e alla mia richiesta di fattura non devo sentirmi rispondere: "allora mi devi pagare l'IVA". Non esiste! Quando vado a fare la spesa nei negozi seri, la faccio guardando i prezzi esposti oppure alla cassa mi aggiungono l'IVA se voglio lo scontrino? Poi questi signori hanno le riduzioni per i libri a scuola, le riduzioni alle università, le agevolazioni perchè disoccupati o poveri, l'esenzioni per le medicine che vanno a prenderle parcheggiando la loro BMW affianco alla mia PUNTO!!! Non si tratta di "tirare a campare" perchè nessuno gli ha vietato di mettersi in regola è stata una deliberata volontà di delinquere e come tale deve essere trattata!"

48 commenti

Controlli, sequestri, denunce. Al setaccio 59 officine e carrozzerie

"Ma se hanno il lavoro perchè non farlo in regola? Un plauso alle FF.OO. che con il loro incessante lavoro fanno emergere queste sacche di evasione. Vuoi lavorare? Bene.... mettiti in regola e vivi tranquillo. Invece no! Qui non si tratta di cattiveria ma di giustizia e gli interessati magari protestavano contro i tagli e le tasse."

48 commenti

Ma il bike sharing funziona? E Carlo Salvemini rimase a piedi

"Secondo me anche se il bike sharing funzionasse come un orologio svizzero, le bici resterebbero inutilizzate lo stesso. E' un problema culturale, andare in bici non è per salentini. Ho vissuto in Veneto ed è eccezionale come in ogni stagione (e l'inverno li è inverno) file di biciclette si snodano per le città e tra le città. Memore di quella cultura ogni giorno, estate o inverno, mi reco al lavoro in bici facendo 25km tra andata e ritorno. I nostri concittadini non ne hanno voglia, prendono l'auto anche per distanze ridicole salvo poi imprecare per il traffico. Iniziamo a utilizzare le biciclette, la città respirerà, guadagneremo in salute e in tempo per spostarsi, i mezzi commerciali saranno più veloci e più efficienti, non trovo controindicazioni nell'uso quotidiano della bici come mezzo di trasporto. Purtroppo siamo un paese da 4° mondo per i km di piste ciclabili ed i nostri amministratori fanno orecchie da mercante. Ok all'uso del bike sharing ma facciamo in modo che l'uso della bicicletta sia sicuro."

4 commenti

Nuda sul corso, le fiamme della polemica non si placano

"Viviamo in una nazione arretrata decine di anni rispetto al resto delle nazioni europee grazie alla massiccia ingerenza della chiesa nella vita quotidiana dei cittadini italiani. Il sindaco dovrebbe essere fiero di aver tentato di avvicinare Lecce alle maggiori città europee dove un corpo nudo non è "una profanazione". Le cose di cui bisogna vergognarsi, a Lecce e provincia, sono altre e basta seguire giornalmente Lecceprima per rendersene conto. Un plauso agli organizzatori e all'artista. Il medioevo è passato da un pezzo...."

47 commenti

L'Aeronautica festeggia il suo compleanno: porte aperte ai visitatori

"Lei non sa di cosa parla. La mattina il personale lavora ed è già presente e le ripeto che non bastano tre boy-scout per attivare in sicurezza una manifestazione del genere. Poi Lei pensi quello che vuole, ma informarsi prima non Le farebbe male ;)"

10 commenti

L'Aeronautica festeggia il suo compleanno: porte aperte ai visitatori

"Magari poi facendola di sabato o di pomeriggio tutti a criticare che la spesa sarebbe troppo alta, che sono soldi sprecati, che tutto quello straordinario si poteva risparmiare, ecc. ecc. A meno che non si pensi che una struttura del genere possa essere attivata facilmente e in sicurezza con tre boy-scout."

10 commenti

Folle triplice omicidio in strada, morti padre e figlio e zia per colpi d'arma da fuoco

"Non c'è rispetto per il prossimo, per le più elementari regole di buon vicinato. In alcune zone si fanno le feste del vicinato, nei nostri paesini ancora si spia il vicino dalle persiane, si litiga per il gatto o per il cane, per la bici, per la moto, per l'auto, per tutto. Non c'è alcun rispetto per la vita altrui e, purtroppo, molto spesso, l'unico modo per passare il tempo è litigare con il vicino, rendergli la vita difficile... poi le tragedie come questa. Il problema è nella testa delle persone non nelle mani."

44 commenti

Auto vecchie e inquinanti: il 60 per cento ha almeno dieci anni

"Non esistono piste ciclabili, non esiste una cultura della mobilità. Non esistono mezzi pubblici efficienti e non inquinanti. Non esistono scuolabus a sufficienza, efficienti e puntuali, costringendo all'equazione "un bambino = una macchina che lo porta a scuola", gli orari di molti mezzi pubblici sono "random", le auto costano, ma ancora di più costa mantenerle a suon di bolli, assicurazioni, collaudi, manutenzioni, parcheggi, ecc. ecc.
Mai nessun amministratore che pensa di chiamare un suo collega in nord Europa e chiedere come fanno in quei posti a non usare i mezzi privati ma muovendosi quasi esclusivamente con mezzi pubblici o comunque non inquinanti anche a -20°."

14 commenti

Frecce Tricolori, reparto sperimentale e soccorso: show su San Cataldo

"Perchè Lei sa chi spende e quanto si spende? Si informi prima di parlare, potrebbe restare deluso dalle sue convinzioni. Non devono spettacolizzare cosa? Quello che si vedrà domani sarà una dimostrazione di quello che fanno migliaia di persone ogni giorno per la Sua e la mia sicurezza, o crede che il personale militare non si deve addestrare? Preferisce che si addestrino senza "spettacolarizzare" e nel deserto? E cosa dovremmo spettacolizzare? Vada a vedere una parte sana di questa Nazione domani, una parte che bisognerebbe spettacolizzare molto, molto di più."

10 commenti

Occupazione abusiva di demanio pubblico: sequestri e denunce sullo Ionio

"Un abuso da parte di chi? Della G.d.F.? Sta scherzando vero? L'abuso è aver sottratto a decine di persone un tratto di spiaggia libera, impossessandosi di proprietà demaniale, quindi anche mia. Spero che la multa sia così elevata che il "tizio" impieghi i prossimi 20 anni della sua vita per pagarla. Non se ne può più di questi lidi "organizzati". Basta! Km e Km di costa sottratti alla libera fruizione dei Salentini e dei cittadini che non vogliono pagare per fruirne. Lasciate la spiaggia libera, come era una volta in tutto il mio Salento."

8 commenti

Ennesima tragedia sulle strade del Salento. Muore dopo lo scontro un ciclista di 19 anni

"Le strade del Salento ormai sono terra di nessuno, non esistono regole, ne segnaletica, solo anarchia totale alla guida. Le FF.OO. ridotte al lumicino, fanno quello che possono ma certamente non possono essere onnipresenti, da ciclista dico solo che è un rischio mettersi per strada. Erbacce che arrivano sulla carreggiata costringendo il ciclista a spostarsi verso il centro, auto che sfrecciano incuranti dei limiti di velocità. Iniziamo a curare le strade, illuminazione pubblica sufficiente, rispetto delle regole anche per i ciclisti che non ne sono esenti, dopo il tramonto è previsto il giubetto catarinfrangente se si è fuori dai centri abitati. R.I.P. giovane ciclista sfortunato... :("

13 commenti
LeccePrima è in caricamento