Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, flashmob sonoro alle finestre per sconfiggere la paura

Anche il Salento, tra tamburelli, Inni e cori, ha aderito ad "Affacciati alla finestra"

 

LECCE- Silenzio per le strade, niente auto, niente bici, niente passanti. Ma finestre aperte e tanta musica nell’aria: da Lecce a Copertino, passando per Salice Salentino, in tanti hanno impugnato lo strumento musicale preferito, dal sax al tamburello, o intonato l’Inno di Mameli accettando l’invito al flash mob nazionale, “Affacciati alla finestra”. Un’occasione per rompere il silenzio e usare la terapia della musica contro la paura da Covid-19. Distanti, ma uniti uniti rispettando la regola di restare a casa.

Potrebbe Interessarti

Torna su
LeccePrima è in caricamento