Il tour di Conte per "riossigenare" la politica: sostegno a Minerva e Falangone

Dopo Cavallino, l’ex presidente del Consiglio è stato accolto nei meandri  nel centro storico di Gallipoli, dove ha suggellato l’intesa elettorale del movimento con il Pd e le liste civiche di sostegno alla candidatura del primo cittadino uscente. Bagno di folla anche a Nardò

Nonostante l’accademico ritardo rispetto al programma annunciato è stato un vero bagno di folla quello che ha caratterizzato il tour salentino del presidente del Movimento 5 stelle ed ex premier, Giuseppe Conte. Dopo il preambolo della prima mattinata di lunedì in quel di Cavallino, con il saluto e l’appoggio al candidato di bandiera Giampaolo Falco, l’ex presidente del Consiglio è stato accolto nei meandri  nel centro storico di Gallipoli, dove ha suggellato l’intesa elettorale del movimento con il Pd e le liste civiche di sostegno alla candidatura del primo cittadino uscente, Stefano Minerva.

Dopo una breve “passeggiata” tra i vicoli e l’affaccio sul mare della suggestiva città bella, tra selfie e acclamazioni, con il drappello degli attivisti e dei parlamentari del M5S al seguito, Giuseppe Conte, ha parlato dal palco nei pressi in piazza Duomo, dopo aver ricevuto anche un simbolico dono di una mascherina donata dalla gallipolina Irene Coppola, insignita del titolo di cavaliere del lavoro per la sua opera compiuta nei giorni più difficili della pandemia, avendo realizzato ininterrottamente, nel suo laboratorio sartoriale, presidi di protezione individuale per la popolazione.          

Al saluto caloroso del sindaco Minerva  e  del capolista del M5S, Luigi Alessandrelli, l’ex premier ha riposto parlando a braccio e toccando i temi caldi della politica nazionale e i capisaldi della nuova stagione di rinnovamento e innovazione che toccano il movimento pentastellato e la politica in generale. “C’è bisogno di riossigenare non solo il Movimento 5 stelle, ma tutta la politica” la chiosa di Conte, che ha invitato anche tutte le altre forze politiche e lo stesso candidato Minerva ha partecipare e contribuire alla piattaforma delle idee e della rigenerazione politica: “Una politica che è ovunque, ma non sempre è dappertutto e che può concretizzarsi solo quando i cittadini hanno la consapevolezza di esercitare i loro diritti di cittadinanza”, un altro dei passaggi chiave del presidente del Movimento 5 stelle.  

La ripartenza nel campo della cultura, i temi dibattuti sul green pass e il reddito di cittadinanza, e le opportunità dei fondi del Pnrr e governativi che le amministrazioni devono saper convogliare, puntando anche sulle tematiche care alla programmazione elettorale del M5S, sulla transizione ecologica, economica, digitale e turistica sono stati i passaggi sui quali Conte ha invitato cittadini ed elettori ha soffermarsi. Scandendo un adagio in tette le tappe della visita nei comuni chiamati al voto: “si sceglie un sindaco e un amministratore e si vota per lui non per vincoli di amicizia, cortesia personale o di favore, ma per la capacità e il progetto che tale candidato può offrire per la crescita della città e del territorio”            

Grande mobilitazione anche a Nardò dove, nel primo pomeriggio, tantissimi cittadini hanno accolto con entusiasmo Giuseppe Conte che ha incontrato nel comitato elettorale di via Duca degli Abruzzi, i candidati a sostegno di Carlo Falangone. Presenti anche la delegazione dei parlamentari e consiglieri regionali, da Soave Alemanno a Leonardo Donno, a Cristian Casili.

Conte si è detto molto soddisfatto del laboratorio politico, nuovo e dinamico, sorto anche a Nardò e  che vede nel movimento un pilastro fondamentale per offrire un’alternativa valida alla città. “Nella nostra squadra abbiamo voluto coinvolgere anche 19 giovani under 30, sono loro che spesso pagano il prezzo più alto della crisi e che sono costretti a lasciare il territorio per studio o lavoro. Per questo ci è sembrato giusto dar loro voce e ruolo nella lista ‘Collettiva”. Ha spiegato Soave Alemanno. Nel pomeriggio Conte ha effettuato un giro nelle aziende della zona industriale e poi ha tenuto un incontro pubblico nell’area mercatale della cittadina neretina.

Si parla di

Video popolari

Il tour di Conte per "riossigenare" la politica: sostegno a Minerva e Falangone

LeccePrima è in caricamento