Giovedì, 5 Agosto 2021

Le fiamme a ridosso delle abitazioni, il fumo si leva alto

Nelle immagini, che rimbalzano sui social network, si vede con chiarezza la pericolosità dell'incendio che si è sviluppato a ridosso dell'abitato di Giorgilorio

GIORGILORIO (Surbo) - Tra i tanti roghi che si sono sviluppati nel corso della giornata, quello che ha lambito il centro abitato di Giorgilorio, frazione di Surbo, ha comportato anche la distruzione di tre veicoli che erano parcheggiate ai margini di una strada sulla quale sono arrivate, rapide, le fiamme.

Il sindaco di Surbo, Ronny Trio, ha commentato com amarezza ma anche con determinazione: "Ero sul posto, insieme all'assessore Adelmo Carlà, ed ho personalmente potuto verificare che la mano dell'uomo compie spesso gesti assurdi,  inaccettabili,  intollerabili che mettono a rischio l'incolumità delle persone. Ma non è solo colpa dei piromani,  sia chiaro. Qui c'è una precisa responsabilità dei proprietari dei terreni,.che nonostante i moniti,  le ordinanze e le diffide, non ne vogliono sapere di ripulirli. Nel caso specifico di via Martiri d'Otranto abbiamo da tempo invitato il comune di Lecce a diffidare il proprietario, in quanto ricadente nel territorio del capoluogo, ad eseguire la pulizia necessaria. La settimana scorsa ho dato mandato all'ufficio ambiente ed alla polizia locale affinché procedano alla identificazione dei proprietari di altri suoli non ancora ripuliti nonostante la mia ordinanza e provvedano a sanzionarli.
Usare il pugno di ferro non mi piace, ma a volte come in questo caso è necessario, se non indispensabile. Quindi,  chi ancora non ha provveduto, lo faccia nelle prossime ore. L'amministratore comunale non se ne starà con le mani in mano". 

Si parla di

Video popolari

Le fiamme a ridosso delle abitazioni, il fumo si leva alto

LeccePrima è in caricamento