rotate-mobile

Seicento tonnellate di scarti, anche pericolosi, fra Lecce e Surbo

Tredici arresti, all'alba di oggi e sequestri per centinaia di migliaia di euro. L'indagine, avviata nel 2018, è partita da Torino

LECCE - L’operazione, partita dal Noe di Torino, è stata coordinata in un secondo momento dalla Direzione distrettuale antimafia del capoluogo salentino ed è la somma di tasselli investigativi raccolti in tre anni di indagini. Due filoni, quello dei carabinieri e quello dei finanzieri tarantini, poi confluiti in unico fascicolo. Nell’attività investigativa sono stati indagati, in totale, 44 individui – molti dei quali salentini - e una società con sede in Campania specializzata nel trattamento e gestione dei rifiuti.

L'articolo completo

Video popolari

Seicento tonnellate di scarti, anche pericolosi, fra Lecce e Surbo

LeccePrima è in caricamento