Lunedì, 26 Luglio 2021
Casarano Via Giuseppe Verdi

Lite familiare finisce in accoltellamento. Ferito il figlio

Il 37enne è finito in ospedale con alcune ferite, riportate in seguito alla colluttazione con il padre 88enne. Trasportato presso l'ospedale di Casarano, è stato sottoposto ad una Tac per scongiurare seri danni agli organi vitali

TAVIANO  - Sono screzi di natura familiare poi degenerati, contro ogni previsione, in una violenta lite domestica. Nel corso della mattinata, Giampiero Bruno, un uomo di 37 anni, disoccupato, originario di Taviano, è finito in ospedale, in seguito ad alcune ferite riportate durante una colluttazione che ha coinvolto anche il padre, Donato Bruno, un anziano di 88 anni, docente in pensione, avvenuta nell'abitazione di via Giuseppe Verdi, nel centro del comune del basso Salento.

Non si conosce l'esatta dinamica dell'accaduto, né l'origine del livore tra padre e figlio, che ha spinto l'anziano ad impugnare, a un certo punto, il coltello. Soccorso, immediatamente, dai sanitari del 118, il 37enne è stato trasportato dapprima presso l'ospedale  "Francesco Ferrari" di Casarano, dove è stato sottoposto all'esame della Tac, per scongiurare il rischio di danneggiamento agli organi vitali, poi trasferito nel nosocomio di Gallipoli "Sacro Cuore di Gesù" e, infine, a bordo di un'autoambulanza, accompagnato al "Vito Fazzi" di Lecce, per accertamenti più approfonditi. Non si conoscono, al momento, le condizioni del ferito, ma non sembrerebbe aver riportato gravi lesioni.  Sul luogo dell'accoltellamento sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia di Casarano, coordinati dal capitano Aniello Mattera, per coordinare le indagini ed attribuire le responsabilità del gesto. Nelle prossime ore, intanto, il pm di turno, Antonio Negro, che ha aperto un fascicolo nei confronti dell'ottantottenne, ha disposto gli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite familiare finisce in accoltellamento. Ferito il figlio

LeccePrima è in caricamento